CALCIOMERCATO

Euro 2020, Le Foche: “15-20 mila spettatori all’Olimpico grazie ai vaccini”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

EURO 2020 LE FOCHE – Quest’estate andrà in scena l’Europeo e la Uefa ha fatto sapere che i paesi ospitanti dovranno garantire la presenza di parte del pubblico sugli spalti. L’obiettivo è quello di poter aprire anche lo stadio Olimpico. Sull’argomento è intervenuto Francesco Le Foche, infettivologo e immunologo presso il policlinico Umberto I di Roma, ai microfoni di Radio Anch’io Sport.

Intervista Le Foche: sul numero delle persone che potranno guardare le partite allo stadio

“Con un mese di tempo in più potevamo avere valutazioni più attendibili dei dati sui contagi. Bisognerà fare il possibile per dare una risposta positiva, perché proprio nello sport c’è l’occasione di un riequilibrio sociale. Dal punto di vista scientifico quel che sappiamo per certo è che i vaccini funzionano e riducono anche i contagi. Quindi la curva dovrebbe scendere a giugno, con un’immunità di massa tra il 45-50%. Questo significa l’ingresso di 15-20 mila spettatori, non oltre, per mantenere le misure di sicurezza ed il distanziamento. L’Europeo di calcio può essere il segnale positivo, della ripresa”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI