lazionews-lazio-petkovic-vladimir
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

EURO 2020 – Il sorteggio di Bucarest ha designato le avversarie dell’Italia a Euro 2020. Gli Azzurri faranno il loro esordio all’Olimpico di Roma il 12 giugno contro la Turchia. Le altre avversarie saranno Galles e Svizzera. Al termine del sorteggio, proprio il C.T. degli elvetici ed ex tecnico della Lazio, Pektovic, è intervenuto ai microfoni di SkySport per parlare dell’Europeo e della squadra di Roberto Mancini. Ecco le sue parole.

L’Italia

“Giò da tempo dicevo che mi sarebbe piaciuto prendere l’Italia, anche se l’unica difficoltà è la lontananza tra Roma Baku. Gli azzurri hanno avuto fortuna, avranno di fronte tre avversarie che lotteranno per il secondo posto. Mancini ha dato una mentalità vincente alla squadra. Ci sono tanti giovani e non è giusto fare nomi, è una bella rosa, tra le candidate a vincere l’Europeo. Poi giocheranno tre partite del girone in casa ed è un bel vantaggio.”

Il ritorno a Roma

“Torno a Roma volentieri, ma sarà solo per una partita visto che le altre due le giocheremo a Baku. L’Italia è la favorita del girone.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.