lazionews-malagò-giovanni
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

EURO 2021 – Manca poco più di due mesi al calcio di inizio degli Europei. La competizione, rinviata già lo scorso anno causa Covid, sta già facendo discutere. Il nocciolo della questione resta quella della presenza del pubblico negli stadi. A questo proposito è intervenuto Giovanni Malagò ai microfoni di Radio 2.

Pubblico negli stadi?

“Ricominciare al meglio prima possibile. Ma bisogna programmare, serve tempo e il tempo, a cominciare dall’Europeo, dice che mancano circa 60 giorni. Mentre alcuni eventi si svolgono a prescindere dalla presenza di pubblico, in questo caso c’è un diktat più o meno elegante, della UEFA che lo pretende. Il problema è dire oggi che sarà concesso l’accesso del pubblico allo stadio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.