Brugge's head coach Philippe Clement reacts during the Champions League group F soccer match between Zenit St.Petersburg and Brugge at the Saint Petersburg stadium in St. Petersburg, Russia, Tuesday, Oct. 20, 2020. (AP Photo/Mike Kireev)
Tempo di lettura: < 1 minuto

EURORIVALI CLUB BRUGGE MECHELEN – Il Club Brugge sorprende in Champions League, ma inciampa in campionato. La squadra belga, protagonista a sorpresa del girone della Lazio, non è andata oltre il 2-2 casalingo contro il Mechelen. La formazione di Clement, scesa in campo ieri nell’anticipo dell’undicesima giornata di Pro League, si è fatta rimontare due gol da una squadra fino a quel momento vittoriosa solo in un’occasione in trasferta. Una partita a due facce, che ha visto il Club Brugge dominare nel primo tempo. Al 13′ Vormer sblocca la gara, poi al 28′ Noa, giocatore subentrato nella ripresa contro la Lazio, raddoppia.

Il Club Brugge terzo in campionato

La partita sembra chiusa, ma prima dell’intervallo De Camargo accorcia le distanza. Il Mechelen prende il Club Brugge per stanchezza e sul finire del match, all’82’, Schoofs trova la rete del definitivo 2-2. Pareggio pesante per l’undici di Clement, che perde la vetta del campionato belga. Il Club Brugge è ora terzo, a 20 punti, a -2 dal Charleroi che deve ancora giocare. Il Mechelen esce dalla zona retrocessione e conquista il punto numero 8 del suo campionato. Un campanello d’allarme per i neroblù, impegnati mercoledì in casa contro il Borussia Dortmund, ieri vittorioso per 2-0 sul campo dell’Arminia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.