FACCIA A FACCIA MURIEL CORREA – Dopo la bellissima vittoria nel Derby della Capitale per 3-0, per la Lazio è tempo di recuperare i punti persi e il quarto posto. Per farlo dovrà battere la Fiorentina del ciclone Muriel, il colombiano finito la scorsa estate anche nel mirino della società biancoceleste.

MURIEL CERCA IL “RISCATTO” IN ITALIA – Arrivato alla Fiorentina ad inizio anno in prestito dal Siviglia, Luis Muriel stavolta sembra fare sul serio. Dopo l’esperienza italiana maturata con la maglia della Sampdoria, l’approccio in Serie A del colombiano è stato a dir poco devastante: sette reti con i primi otto tiri nello specchio effettuati con la maglia della Viola in sole dieci presenze. Stagioni più o meno fortunate, un salto di qualità atteso e mai arrivato: è oggi, a ventisette anni in una squadra che di media non ne supera ventiquattro, che il colombiano si gioca il tutto per tutto. Il suo ruolo primario è quello di centravanti ma può operare anche da seconda punta o da esterno destro. Un mix tra tecnica, velocità e fiuto da gol capace di mettere in difficoltà qualsiasi difensore.

CORREA, IMPRENDIBILE – Il recente derby vinto 3-0 con la Roma lo ha definitivamente consacrato come uno dei giovani più promettenti visti alla Lazio. Joaquin Correa, che con Muriel condivide un passato al Siviglia ma anche alla Sampdoria, si è tolto di dosso il ricordo di quel clamoroso gol sbagliato contro l’Inter ed è diventato uno di quelli capaci di fare la differenza nello scacchiere di Simone Inzaghi. El Tucu nasce come un classico trequartista, ma la sua ottima elasticità e la grande visione di gioco gli permettono di alternare palle eleganti a dribbling perfetti. Sono i numeri a parlare per lui: il 24enne argentino è una vera e propria “mina vagante” del campionato, quasi impossibile da prendere per gli avversari. Nell’ultima apparizione contro la Roma Joaquin ha corso a una media di 7,6 km/h, raggiungendo nello sprint i 34 km/h. Qualità, sostanza, rapidità e fantasia le doti principali di un talento che rappresenta l’ennesima fortunata intuizione della Lazio in sede di calciomercato.

Alessandra Marcelli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.