lazionews-napoli-lazio-mertens-dries-immobile-ciro
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

NAPOLI LAZIO MERTENS IMMOBILE – Il campionato di Serie A più controverso degli ultimi tempi è giunto al capolinea. La Lazio è riuscita a qualificarsi per la prossima Champions League, dalla quale manca da 13 anni. Nell’ultima giornata, i ragazzi di Simone Inzaghi affronteranno il Napoli al San Paolo. Il match, che si disputerà sabato 1 agosto alle 20:45, avrà un sapore particolare per Ciro Immobile. Il centravanti biancoceleste, tra l’altro di origini napoletane, è a quota 35 reti in campionato ed è a un passo dal record di Gonzalo Higuain, che è stato in grado di realizzarne 36 nella stagione 2015/2016. A caccia di gol c’è anche Dries Mertens. L’attaccante partenopeo è a quota 9 segnature e ha tutte le intenzioni di raggiungere la doppia cifra.

Mertens, contro la Lazio ha perso solo una volta in Serie A

Dries Mertens è entrato prepotentemente nel cuore dei tifosi partenopei, tanto da meritarsi il soprannome di “Ciro”, tipico nome napoletano. Il belga, però, quest’anno non è stato prolifico come nelle scorse stagioni. L’attaccante è a quota 9 gol in campionato e da quando il suo ex tecnico, Maurizio Sarri, lo ha spostato dal ruolo di esterno offensivo a quello di prima punta non è mai sceso sotto la doppia cifra. Contro la Lazio cercherà in tutti i modi di timbrare il cartellino e di non sporcare questa statistica, anche se quando affronta le aquile predilige fornire assist ai compagni. Sono cinque, infatti, i passaggi vincenti realizzati dal centravanti napoletano, che fanno dei biancocelesti la sua vittima preferita assieme al Torino. Le partite giocate da Mertens contro i capitolini in Serie A sono 11, nelle quali ha messo a segno tre reti. Con lui in campo il Napoli si è imposto in ben nove occasioni, pareggiando e perdendo una sola volta. “Ciro” proverà a portare a 10 la voce delle vittorie, magari col suo decimo gol.

Immobile, un gol per entrare nella storia

Ciro Immobile è stato protagonista di un campionato straordinario. Il bomber della Lazio, grazie alla rete segnata al Brescia, ha ipotecato la Scarpa d’Oro e la classifica cannonieri. Nell’ultima partita della stagione contro il Napoli cercherà di fare l’en plein realizzando quel gol che lo porterebbe ad eguagliare il record di Gonzalo Higuain. Una doppietta gli permetterebbe di staccare l’argentino, che stabilì il primato proprio con la casacca azzurra, e di entrare definitivamente nella storia del calcio italiano. Se si considerano solo le statistiche relative alle marcature, i precedenti in Serie A di Ciro contro i partenopei sono incoraggianti. Con la maglia della Lazio, Immobile ha messo a segno tre reti in otto gare. Lo stesso non si può dire per i risultati della squadra. Quando il centravanti è stato in campo, infatti, i biancocelesti hanno perso cinque volte, a fronte di due vittorie e un pareggio. Un ultimo curioso dato può andare a favore del bomber laziale: l’ultima volta che Lazio e Napoli si sono affrontate nella giornata conclusiva del campionato nella stagione 2014/2015, lo score finale vedeva la squadra capitolina trionfare per 4 a 2; qualora, visto il precedente, la partita dovesse rivelarsi uno spettacolo all’insegna del gol, l’attaccante biancoceleste avrebbe una considerevole occasione per raggiungere il suo obiettivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.