Felipe Anderson ha due motivazioni in più per far bene in Juventus-Lazio

Pubblicato 
martedì, 10/05/2022
Di
Daniele Izzo
verona lazio felipe anderson
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS LAZIO FELIPE ANDERSON - L'avventura 2.0 di Felipe Anderson alla Lazio ha vissuto di momenti all'apice e di altri facilmente dimenticabili. Premesso ciò, il brasiliano è stato comunque tra i giocatori più impiegati da Maurizio Sarri, che in tutto i modi ha cercato di pungolarlo, di spingerlo a trovare quel tassello che in carriera mai ha trovato: la continuità di prestazione.

Felipe Anderson: due obiettivi in Juventus - Lazio

Quella di presenze infatti, al suo ritorno nella Capitale, è stata più che raggiunta. A lui Sarri non rinuncia mai: 46 gare disputate dalla Lazio in stagione, 46 presenze di Felipe Anderson. Pari e patta. A meno uno dal record personale raggiunto nella stagione 2015/16, quella della staffetta Pioli-Inzaghi. Perciò, ma non solo, la gara di lunedì con la Juventus sarà importante. Guardando, infatti, allo score personale del brasiliano con la 'Vecchia Signora', è facile capire come essa sia diventata nel corso degli anni un vero e proprio tabù: 12 incontri, altrettante sconfitte. FA7 - come riportato da Il Messaggero - avrà quindi due chiari obiettivi: eguagliare il record di presenze stagionali con l'aquila sul petto e sfatare il tabù bianconero. Al campo l'ardua sentenza.

LEGGI ANCHE --> Lotito: “I tifosi si sfogano su di me. Vorrei tornare a vent’anni fa”. E su Sarri…

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram