Felipe Anderson: "Ciro è un maestro. Questa gara ci dà la carica"

Pubblicato 
domenica, 06/11/2022
Di
Martino Cardani
Felipe Anderson esulta
Tempo di lettura: 2 minuti

FELIPE ANDERSON ROMA LAZIO INTERVISTA- Al termine del derby della capitale tra Roma e Lazio ha concesso un'intervista ai microfoni di DAZN Felipe Anderson. Ecco le sue parole.

LEGGI ANCHE ---> Roma-Lazio 0-1! La Lazio vince il derby di Roma!!

Roma Lazio, le parole di nell'intervista al termine della gara

Felipe Anderson sulla maglia non lanciata al pubblico

"Non ho lanciato la maglia perché devo ricordare questo derby. Sono senza voce, ma ne vale la pena. Ogni partita Roma-Lazio o Lazio-Roma è storia del calcio e del calcio italiano. la maglia devo tenerla".

Sulla Lazio che funziona anche con molti assenti

"Sbaglio pensare che è tutto a posto senza gli assenti. Ci hanno dato una grande carica, anche Ciro, è stato con noi fino alla fine. Il percorso è molto lungo, dobbiamo continuare così e aspettarli, saranno tutti utilissimi".

Su Immobile, leader della Lazio

"Ciro sa come fare il leader e io, vedendolo giocare in quel ruolo, ho imparato molto. Lui è un maestro, mi ha insegnato molti consigli, dato che devo giocare al suo posto. Spero torni al più presto, per ora tento i suoi movimenti".

Felipe Anderson sulla vittoria nel derby

"Questa partita è stata una in cui abbiamo lottato su ogni palla, ogni momento, tutti assieme. Con un gruppo così si può andare in alto. difficile quando si perde, ma questa partita ci dà carica".

Sul gol e sulla vittoria

"Prima di tutto al di gol che è una gioia personale ma non solo. Sono molto felice di poter aiutare la squadra e per la vittoria. Venivano da un bel periodo dove vincevamo e giocavamo bene, questi tre punti sono pesantissimi".

Sulla rosa

"Quest'anno abbiamo una rosa che sta interpretando bene tutto. I nostri giocatori ci porteranno in alto, ora dobbiamo dare tutti qualcosa in più".

Sul rapporto con Hernanes

"Hernanes erano nello spogliatoio ed era molto felice, è stato uno dei migliori nei derby con i suoi gol. Sono contento di avere un brasiliano così che ci stima".

Sul ruolo da vice Immobile

"Come ho sempre detto, Ciro è un maestro in questo ruolo da tanti anni. È difficile sostituire uno come lui, io mi adatto a ciò che la squadra ha bisogno e provo a fare i suoi movimenti. Devo automatizzare qullo con le mie caratteristiche"

.

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram