CALCIOMERCATO

Gascoigne: “Ora sto bene. Il calcio mi manca, non ho ancora accettato l’idea che la mia carriera sia finita”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

GASCOIGNE – Paul Gascoigne nell’ultimo periodo si è ripreso la sua vita. La dipendenza sembra essere ormai solo un brutto ricordo. L’ex attaccante della Lazio, ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sport News.

MI SENTO BENE – “Tutto sta andando per il verso giusto. Sono riuscito ad andare a vedere la partita, e mi sono divertito a essere sincero. Non vedo l’ora di poter assistere a un altro incontro. Mi sono divertito e ho riso talmente tanto che non ricordo l’ultima volta in cui io me la sia spassata così!. Mi sento benissimo a essere onesto”.

SUPPORTO – “È sempre bello ricevere un tale supporto dalla nazione. Questa cosa dell’essere un patrimonio nazionale è davvero bella. Solo camminare per la strada e sentire tutto questo amore, tutti che mi augurano ogni bene mi chiedono come sto, mi rallegra sempre anche quando sono giù di morale. È bello ricevere tutte queste attenzioni” 

CALCIO – “Negli ultimi due anni non sono andato a vedere molte partite. Ora ho già scelto quelle per cui andró allo stadio in questa stagione, ma ho deciso di vederne anche altre perché il calcio mi manca molto. Non ho ancora accettato l’idea che la mia carriera sia finita. Quando giocavo, dopo la partita stavo solo con me stesso e mi rendevo conto di quanto amassi il calcio. Non posso aspettare il prossimo fine settimana per giocare!’ La stessa cosa mi è successa l’altra sera quando sono andato ad Anfield. La mattina successiva pensavo solo al fatto che avrei voluto giocare io. Sono una causa persa, lo so. Penso che sarò così per tutta la vita”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI