ilsalottodelcalcio-atalanta-gasperini
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

GASPERINI INTERIVISTA – Alla vigilia della gara di Champions contro il Manchester City, il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Sky Sport ed è tornato anche sulle polemiche conseguite all’ultimo match di campionato contro la Lazio. Queste le sue dichiarazioni, ribadite poi anche in conferenza stampa.

Verso Manchester

“Noi abbiamo bisogno di fare qualcosa di molto bello in Champions, in campionato ci stiamo ripetendo e questo ci sta dando soddisfazione, ma ora abbiamo bisogno di aumentare la credibilità a livello internazionale. Non sarà semplice contro una delle squadre più forti al mondo, ma sarei davvero felice se i ragazzi facessero una prestazione simile a quelle che ho visto in campionato.”

Concetti post Lazio

“Non sono pentito, ho commentato un episodio di cui sono convinto. Ma questo non significa niente, non è un attacco a Immobile e alla sua professionalità. Quello della Lazio è un comunicato demenziale, non ho attaccato né il giocatore né la Lazio, ho commentato un episodio che ritengo ancora così. Queste difese a oltranza delle posizioni non ci riguardano, noi vogliamo giocare a calcio.”

Paragone con il gioco di Sarri

“Abbiamo tutti un obiettivo, che è quello di fare il risultato migliore possibile. Si può fare in tanti modi e il fatto di ricevere consensi ci fa piacere. L’Atalanta in questi ultimi anni è stata apprezzata soprattutto perché ha fatto punti, altrimenti lo sarebbe stata meno. Il nostro obiettivo ora è fare risultato anche in Champions”.

Gasperini sulla Lazio in conferenza stampa

“Il comunicato della Lazio? Per noi è una festa, queste sono cose micragnose. Basta commentare queste robe. Cosa resta dopo la Lazio? Non ci penso neanche più, giochiamo ogni tre giorni, non possiamo rimanere sulle partite giocate. Sarà così mercoledì, o giovedì, quando penseremo all’Udinese. Ne abbiamo tante vicine, tutte importanti, per le manifestazioni che stiamo giocando. Analizzata la partita si pensa a quella dopo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.