lazionews-lazio-gian-piero-gasperini
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

GASPERINI INTERVISTA – A distanza di poche ore dalla presentazione del calendario di Serie 2020/’21, Gian Piero Gasperini ha commentato l’inizio di stagione per la sua Atalanta. Il tecnico si è soffermato sull’importanza di arrivare pronti al match contro la Lazio che, anziché il 20 settembre, si giocherà il 30. Queste le sue parole.

La partenza della Dea

“Un inizio impegnativo, anche perché le prime tre trasferte saranno Roma con la Lazio, Torino e Napoli. Saranno tre partite su quattro molto difficile. In più quella in casa contro il Cagliari. Il calendario ha per tutti dei periodi più impegnativi di altri. L’importante è arrivarci bene. Quello che mi preoccupa di più non è tanto il calendario quanto il fatto che ci stiamo allenando davvero in pochi, siamo in ritardo d’organico e di tempi. Anche se inizieremo il 26, in questo momento è l’unica cosa che mi preoccupa. Dopo la quarta giornata inizierà anche la Champions. Sembra distante ma manca solo qualche settimana, e poi quando si entra in quel periodo non c’è più tempo. Le cose devono essere fatte prima, poi si dovrà giocare con continuità ed essere anche molto pronti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.