GAZZETTA DELLO SPORT. Ciao Mirko «A Formello un campo porterà il suo nome»

Pubblicato 
domenica, 15/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

GAZZETTA DELLO SPORT. Ciao Mirko «A Formello un campo porterà il suo nome»

Lotito annuncia l'iniziativa, mentre Fiumicino è in lacrime E Giordano jr: «Ora guidaci da lassù, non lasciarci in dieci»

Mirko è volato via: con lui, palloncini colorati di bianco e azzurro liberati nel cielo di Fiumicino, grigio, che dà la sensazione di non essere ancora pronto per accogliere un angelo. «Sei la stella più bella che brilla lassù», si legge su uno striscione appeso sul balcone che si affaccia sulla chiesa. Gli ombrelli creano un corridoio per l'ingresso della bara, bianca, simbolo di purezza e di quell'innocenza che ha accompagnato Fersini anche nell'ultimo viaggio.

Padre Leonardo Ciarlo celebra la messa: è l'ex parroco della chiesa di Fiumicino, ora alla Giustiniana, a due passi dal Gentili, dove si allenava Mirko. «Ci univa la fede per la nostra Lazio — dice —. Da bambino, durante le processioni, si inginocchiava, con la maglia di Salas». E al termine di una mattinata straziante, dopo che i compagni hanno portato a spalla la bara fuori dalla chiesa, Lotito annuncia: «Il campo di Formello — quello dove gioca la Primavera, ndr — sarà intitolato a Mirko Fersini». Lodevole idea.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram