FOCUS | Genoa, la cura Blessin è la chiave per la salvezza

Pubblicato 
domenica, 10/04/2022
Di
Andrea Castellano
lazionews-genoa-lazio-blessin
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO GENOA AVVERSARIA - Archiviata la pratica Sassuolo, la Lazio si sposta in Liguria per affrontare il Genoa di Blessin. I rossoblù arrivano da un momento molto positivo in campionato, grazie anche alla qualità difensiva portata dal tecnico tedesco. Al momento si trovano al diciannovesimo posto, in piena corsa per la salvezza.

Il Genoa Cricket and Football Club, la squadra più antica d’Italia

Come tutti sappiamo, il calcio è nato in Inghilterra. Proprio da quella nazione lo sport è stato diffuso in tutto il mondo, e quindi anche in Italia. Tutto è cominciato in terra genovese il 7 settembre 1983. Un gruppo di cittadini britannici stanziati a Genova fondano quella che sarà la squadra più antica d’Italia: il Genoa Cricket and Football Club. Da lì inizia la storia del calcio italiano: 9 scudetti per i rossoblù e una lunga sfilza di record e primogeniture. Un personaggio fondamentale in tutto ciò è stato James Richardson Spensley: medico, filantropo, portiere e capitano della formazione ligure per le sue grandi capacità organizzative. Il nativo di Stoke Newington risulta essere uno dei promotori del gioco e dei primi gruppi scout in Italia. Inoltre l’inglese ha anche organizzato la prima partita ufficiale tra rappresentanti di città italiane: Torino (un misto tra Internazionale Torino e Torinese) e Genova.

2021, lo stile di gioco del Genoa avversaria della Lazio

A gennaio il Genoa ha cambiato di nuovo pelle: sulla panchina rossoblù si è seduto Blessin. Con il tecnico tedesco la squadra ha cominciato a funzionare, grazie anche ad un 4-2-3-1 molto arroccato in difesa. In porta c'è ovviamente Salvatore Sirigu che nell'ultimo periodo è cresciuto molto sotto il profilo delle prestazioni. Il quartetto difensivo è composto da Frendrup, Maksimovic, Ostigard e Vazquez, con Hefti che si candida per una maglia da titolare. A centrocampo Sturaro e Badelj gestiscono il pallone con grinta e qualità. Davanti a loro Melegoni, Amiri e Portanova sostengono Mattia Destro unica punta. Partono più indietro Yeboah e Guðmundsson che scalpitano per giocare dal primo minuto.

Genoa, corsi e ricorsi storici

Lazio – Genoa è un classico del calcio italiano. Le due compagini sono tra le più antiche di Italia e per questo nella storia ci sono stati 131 incontri tra Serie ASerie B e Coppa Italia. Questi si dividono in 47 vittorie biancocelesti, 48 genoane e 36 pareggi. La prima sfida risale al 1923 quando i rossoblù hanno vinto per 4-1. Salta all’occhio un 6-5 sempre in favore dei liguri nel 1942 e un più recente 4-3 dello scorso maggio per i biancocelesti. Grandi vittorie per i capitolini, come un 5-0 del 1930, un 5-1 del 1949 e vari 4-1. Come già detto, le due formazioni si sono affrontate anche nella serie cadetta, dove troviamo 16 partite: 5 vittorie della Lazio, 4 del Genoa e 7 pareggi. L'ultimo incontro risale ovviamente quello dell'andata: 3-1 per le aquile all'Olimpico, con le firme di Zaccagni, Acerbi e Pedro.

Avversaria Lazio 2022, le statistiche particolari sul Genoa

Il nuovo tecnico rossoblù Blessin ha fatto subito molto parlare di sé. Infatti nelle sue prime 7 partite ha ottenuto la bellezza di 7 pareggi, e alcuni di questi anche contro squadre che transitano nelle zone alte della classifica. All'ottavo match il Genoa è riuscito a portare a casa i tre punti a discapito del Torino. In più i liguri sono la squadra che in meno partite è andata in vantaggio in tutta la Serie A: solamente 6 volte, con 2 vittorie e 4 pareggi.

Andrea Castellano

, , , , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram