Gruppo H | Ghana - Uruguay 0-2: la Celeste vince ma viene eliminata

Pubblicato 
venerdì, 02/12/2022
Di
Christian Gugliotta
Tempo di lettura: 3 minuti

GHANA URUGUAY QATAR 2022 - La vittoria dell'Uruguay non basta, la Corea del Sud passa il turno grazie alla vittoria in extremis contro il Portogallo. La Celeste fa il suo dovere nel primo tempo, portandosi sul 2-0 grazie ad una doppietta di De Arrascaeta. A gelare i sudamericani però è il gol di Hwang Hee-chan al 91', che permette ai suoi di battere Ronaldo e compagni, qualificandosi agli ottavi di finale grazie ai maggiori gol fatti.

Ghana - Uruguay, la cronaca

Primo Tempo

Partita fondamentale all'Al Janoub Stadium, dove entrambe le squadre si giocano il secondo posto nel gruppo H. Al Ghana basta un pareggio, mentre l'Uruguay è obbligato a vincere. Entrambe le squadre devono però sperare in una non vittoria della Corea del Sud contro il Portogallo.

Al 16' Rochet atterra A. Ayew in area di rigore, ma viene segnalato un fuorigioco. L'arbitro viene richiamato dal Var e dopo un check al monitor assegna il penalty agli africani. Sul dischetto si presenta proprio il numero 10 che però si lascia ipnotizzare dall'estremo difensore sudamericano che respinge il tiro. Due minuti dopo anche la Celeste ha una clamorosa occasione per portarsi avanti con Nunez, che supera con un pallonetto Ati-Zigi, ma Salisu salva sulla linea.

Il match si sblocca al 26' quando dopo due lisci nell'area di rigore del Ghana il pallone arriva a Suarez. Il centravanti conclude in porta, il portiere respinge, ma non può nulla sul tap-in di testa di De Arrascaeta che porta l'Uruguay in vantaggio.

Appena sei minuti dopo arriva il raddoppio dei sudamericani ancora con De Arrascaeta, che colpisce al volo con il destro un pallone alzato da Suarez.

Le Black Stars provano a reagire ma senza incidere. Le due squadre tornano negli spogliatoi dopo 8 minuti di recupero sul risultato di 0-2.

Secondo Tempo

Il secondo tempo inizia con il Ghana si riversa in attacco cercando il pareggio, ma senza creare pericolose occasioni da gol.

Al 59' Nunez va giù in area di rigore dopo un contatto con Amartey. Siebert viene ancora una volta richiamato al monitor, ma dopo aver rivisto l'azione, non assegna il calcio di rigore all'Uruguay per un leggero tocco sul pallone da parte del difensore ghanese.

Gli africani continuano ad attaccare, ma è l'Uruguay a rendersi due volte pericoloso prima con Pellistri e poi con una conclusione di Valverde respinta con qualche difficoltà da Ati-Zigi. All'81' grande occasione per Kudus, che dal limite dell'area scarica in porta un grande sinistro, ma Rochet è ancora una volta decisivo.

Allo stadio arriva la notizia del vantaggio della Corea del Sud sul Portogallo al 91', l'Uruguay deve vincere con 3 gol di scarto per qualificarsi.

Al quarto minuto di recupero ci prova Maxi Gomez dalla distanza, Ati-Zigi la mette in calcio d'angolo. Nell'azione successiva è Rochet a tenere vivo l'Uruguay salvando un tiro di Sulemana.

Dopo 9 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine del match. L'Uruguay vince 2-0 contro il Ghana, ma a passare il turno è la Corea del Sud grazie alla vittoria ottenuta in extremis sul Portogallo.

Ghana - Uruguay, il tabellino

GHANA (4-2-3-1): Ati-Zigi; Seidu, Amartey, Baba, Salisu; Partey, Salis (72' Kyereh); Kudus (98' Kudus), A. Ayew (45' Bukari), J. Ayew (45' Sulemana); Williams (72' Semenyo).
A disposizione: Lamptey, Odoi, Owusu, Danlad, Afriyie, Mensah, Aidoo, Nurudeen, Djiku, Sowah.
Allenatore: Addo.

URUGUAY (4-4-2): Rochet; Varela, Gimenez, Coates, Olivera; Pellistri (66' De La Cruz), Bentancur (34' Vecino), Valverde, De Arrascaeta (80' Canobbio) ; Nunez (80' Gomez), Suarez (66' Cavani).
A disposizione: Muslera, Godin, Sosa, Torreira, Vina, Torres, Caceres, Ugarte, Bebanz.
Allenatore: Alonso Lopez.

NOTE

Arbitro: Siebert (Germania).
Marcatori: De Arrascaeta (U, 26', 32').
Ammoniti: Nunez (U), Suarez (U), Sulemana (G), Coates (U), Seidu (G), Cavani (U), Gimenez (U).
Espulsi: /
Recupero: 8' primo tempo, 9' secondo tempo.

Christian Gugliotta

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram