CALCIOMERCATO

Giancarlo Inzaghi: “Seguo le partite dei miei figli chiuso in stanza da solo”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

GIANCARLO INZAGHI INTERVISTA – Avere due figli allenatori in Serie A è un privilegio che pochi genitori possono vantare. Questa è, però, la fortuna di Giancarlo Inzaghi, il quale può dirsi più che soddisfatto del percorso intrapreso da Filippo e a Simone prima in campo e poi in panchina. Di seguito il suo racconto a La Repubblica.

L’intervista di Giancarlo Inzaghi su Simone e Filippo

“Figuratevi che io guardo le partite di Pippo e Simone chiuso in una stanza con le tapparelle abbassate. Siamo in due. Io e mia moglie. Ma non abbiamo mai visto insieme una partita. Lei sta in camera da sola, io in sala. Non voglio vedere o sentire nessuno. Ci parliamo da una camera all’altra per tenerci informati, nel caso in cui giochino in contemporanea. Di rado ci diamo il cambio. Ho 73 anni, faccio ancora palestra. Ma quando uno dei due perde me ne sento dieci di più. Mi hanno dato entrambi grandi soddisfazioni, perché oltre a essere bravi nel loro lavoro sono anche persone perbene e possono insegnare tanto. Quando incontro i loro avversari me lo riconoscono tutti”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI