lazionews-lazio-lukaku-jordan-1
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

FABIO GISMONDI LAZIO – L’ex calciatore della Lazio, Fabio Gismondi, è intervenuto ai microfoni del canale ufficiale biancoceleste per dire la sua sulla prossima stagione. Di seguito le sue parole.

Ritiro

“Non è un periodo affidabile per dare dei giudizi questo del ritiro, la condizione andrà cercata piano piano. La condizione degli atleti, gli infortuni, non è semplice neanche per chi deve preparare i giocatori per la prossima stagione. La situazione è completamente nuova anche perché ognuno ha reagito in un modo diverso a questo finale di stagione”.

Mercato

“Sono un po’ tutti fermi. I prossimi giorni saranno abbastanza importanti, si è avvantaggiato chi si è mosso mesi prima. Per il resto è un po’ tutto in aria, non soltanto in Italia ma anche in Europa. Ci sono molte situazioni in divenire”.

Messi

 “L’ho visto giocare quest’anno, stiamo parlando di un fenomeno assoluto, ma è un giocatore che adesso cammina in mezzo al campo. Quando poi ha la palla diventa imprevedibile ma non parliamo del Messi di qualche anno fa. Sarà un’operazione molto importante dal punto di vista commerciale a differenza di quando Ronaldo andò alla Juventus”.

Nazionale

“Non vedo come si possa mettere in dubbio l’assenza di questi due elementi (Acerbi e Immobile, ndr) che hanno dimostrato di essere migliori in quella posizione. Nel ’74 anche giocatori come Wilson. Re Cecconi e Chinaglia sono stati messi in discussione e hanno giocato poco, molto dipende dal club in cui giochi. Rispetto ad ora però a quei tempi c’erano alternative valide, adesso no”.

Jordan Lukaku

“A me piace tantissimo, è un giocatore che quando sta bene fisicamente è un Lazzari dall’altra parte e sposta gli equilibri. Purtroppo ha avuto molti problemi fisici ma quando è in forma è un giocatore vero. Giocatori come Lukaku hanno invece bisogno di continuità”.

Jony

“In mezzo al campo ci vuole la testa, bisogna saper ragionare. per come l’ho visto giocare sulla fascia non ha dimostrato di saper ragionare molto bene. Gli ho visto fare degli errori in modo ripetuto, parlo magari dei palloni giocati in orizzontale. Se riesce Inzaghi a inserirlo adesso da mezz’ala sarà tutto di guadagnato. Deve utilizzare più il suo piede e prendere fiducia in se stesso”.

Fares

“Un altro bel giocatore. Anche lui ha un punto interrogativo sulla questione fisica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.