GP SEPANG. E’ morto Simoncelli, investito in gara (GUARDA IL VIDEO DELL’INCIDENTE)

Un minuto di raccoglimento su tutti i campi di calcio per ricordare il pilota italiano

(getty images)

Un bruttissimo incidente che ha coinvolto Marco Simoncelli (Honda), Colin Edwars (Yamaha) e Hiroshi Aoyama (Honda), ha decretato l’esposizione della bandiera rossa nella gara della classe Motogp del Gp della Malaysia. A terra, senza casco è rimasto il pilota italiano, che è stato letteralmente investito da Colin Edwards e da Valentino Rossi, che non è caduto. Il dottor Marco Russo aveva commentato così l’accaduto ai microfoni di Itali 1:  «Simoncelli è arrivato già in arresto cardiocircolatorio, e ha un vistoso segno di una ruota sul collo. Stiamo cercando di rianimarlo ma è molto difficile». Pochi minuti dopo, gli fa eco l’ufficio stampa Gresini a Italia 1: “I medici stanno cercando di rianimarlo, pompando ancora ossigeno, ma non ci sono grandi speranze”. 

Tuttavia, qualche istante più tardi arriva la terribile notizia: Sic non ce l’ha fatta. Il pilota italiano della Honda aveva solo 24 anni.

Il Sic era anche un grande tifoso del Milan; la società rossonera ha voluto ricordare il pilota italiano attraverso un comunicato sul suo sito ufficiale. Ecco cosa si può leggere su Acmilan.com: Lutto nel mondo dello sport. A soli 24 anni se n’è andato questa mattina Marco Simoncelli, dopo un gravissimo incidente durante il secondo giro del GP di Malesia. Ogni sportivo rossonero e la Società A.C Milan oggi si stringono nell’abbraccio alla famiglia di Marco, grande tifoso rossonero, alla quale rivolgiamo dal Sito ufficiale le più sentite e sincere condoglianze in questo triste momento. 

Lo sport italiano renderà omaggio a Marco Simoncelli, con un minuto di raccoglimento su tutti i campi dove oggi si disputano gare. Lo ha deciso il presidente del Coni, Gianni Petrucci.


CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELL’INCIDENTE

CLICCA QUI PER LEGGERE I COMMENTI DEI SUOI COMPAGNI 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.