LIVE Guerra in Ucraina: tutti gli aggiornamenti in tempo reale

Pubblicato 
domenica, 13/03/2022
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-lazio-russia-putin
Tempo di lettura: 2 minuti

GUERRA RUSSIA UCRAINA - La guerra in Ucraina continua a tenere in ansia tutto il mondo occidentale. L'esercito russo continua a scontrarsi contro la resistenza ucraina nelle città. Mentre i bombardamenti proseguono, i rappresentanti politici della varie nazioni europee provano a raggiungere un'intesa diplomatica con la federazione russa. Tutti gli aggiornamenti su Lazionews.eu.

LEGGI ANCHE --->LIVE Guerra in Ucraina: tutti gli aggiornamenti in tempo reale

Guerra Russia-Ucraina: tutti gli aggiornamenti

9:40: 9 morti e 57 feriti a Leopoli nell'attacco contro la base militare

Sarebbero almeno 9 i morti e 57 i feriti in seguito all'attacco lanciato dai russi contro la base miliare ucraina di Yavoriv, nella regione di Leopoli, non lontano dal confine con la Polonia. Lo ha riferito il governatore della regione di Leopoli, sottolineando che contro la base sono stati lanciati 30 razzi.

9:30: Colloquio telefonico tra Zelensky e il premier israeliano

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e il primo ministro israeliano Naftali Bennett hanno parlato sabato sera per un'ora al telefono. I due, ha reso noto l'ufficio del premier israeliano, hannno parlato di come fermare i combattimenti e di come Israele possa contribuire agli sforzi per disinnescare la crisi. Sabato, Zelensky ha chiesto che i colloqui diretti con Putin si tengano a Gerusalemme, con la mediazione di Israele.

9:15: Danilov: "La Lituania sarà il prossimo obiettivo di Putin"

"La Federazione Russa non si fermerà. Hanno il prossimo obiettivo: se vinceranno sul nostro territorio, il prossimo Paese che Putin vorrà conquistare sarà la Lituania". Lo ha annunciato Oleksiy Danilov, segretario del Consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa dell'Ucraina.

8:55: Kiev: "Niente pseudo-repubbliche né referendum"

"Qualsiasi iniziativa per tenere "referendum", sessioni fittizie di consigli locali, distribuzione di passaporti nelle città occupate dell'Ucraina meridionale - Kherson, Kakhovka, Henichesk - sono assolutamente insignificanti. Le truppe russe lasceranno il territorio, i collaboratori saranno perseguiti". Lo ha detto il consigliere presidenziale ucraino, Mykhailo Podolyak.

8:50: Stoltenberg: "La Russia potrebbe usare armi chimiche"

"Vediamo con orrore il numero crescente di vittime civili e l'insensata distruzione da parte delle forze russe. Il popolo ucraino sta resistendo con coraggio e determinazione, ma è probabile che i prossimi giorni porteranno una sofferenza ancora maggiore", ha detto Stoltenberg al quotidiano Welt am Sonntag.

8:40: Zelensky: "La Russia vuole creare pseudo-repubbliche"

"Gli occupanti sul territorio della regione di Kherson stanno cercando di ripetere la triste esperienza della formazione di pseudo-repubbliche", ha detto. "Stanno ricattando i leader locali, mettendo pressione sui deputati, cercando qualcuno da corrompere", ha aggiunto. "Gli invasori russi non possono conquistarci. Non hanno abbastanza forza, non hanno abbastanza spirito. Stanno solo contando sulla violenza, solo sul terrore. Solo sulle armi, che hanno in abbondanza. Ma gli invasori non sono portati per una vita normale. E la gente può sentirsi felice e sognare. Ma sono biologicamente incapaci di rendere la vita normale. Ovunque la Russia sia andata in terra straniera, il sogni sono impossibili", ha detto Zelensky, tornando a sollecitare gli "alleati e amici" all'estero.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram