NEWS DELLA GIORNATA – Il campionato italiano si ferma una settimana per far posto alle Nazionali, con Immobile che rivive l’amarezza del flop Mondiale, ma è già tempo di bilanci: troppo pochi i punti conquistati all’Olimpico (esulta l’ex Di Vaio per il pareggio ottenuto dal Bologna), altrettanti quelli tolti dal VAR. Preoccupato anche l’ex Poli. Situazione simile vissuta otto anni fa: all’epoca la Lazio uscì dalla crisi battendo il Cagliari di Allegri. Intanto Paolo Ferrara del M5S apre allo Stadio delle Aquile.

PROSSIMI IMPEGNI – Mentre la Serie A lascia temporaneamente la scena alle Nazionali (Bastos il primo a scendere in campo, Immobile sfoggia le nuove maglie azzurre, Strakosha festeggia un anno dall’esordio), la Lazio si appresta a vivere i prossimi impegni, tanto di campionato, quanto di Europa League. L’ambiente biancoceleste, intanto, si coccola Lucas Leiva, in un momento strepitoso della propria forma. Inzaghi fa la conta degli infortunati.

CALCIOMERCATO – L’avventura di Nani in maglia biancoceleste è ormai ai titoli di coda: il fantasista portoghese non verrà riscattato. In entrata, torna d’attualità il nome di Manolo Gabbiadini. Chi potrebbe avere una chance in prima squadra, il prossimo anno, è il giovane Rossi, attualmente alla SalernitanaTare, intanto, smentisce le voci che volevano Milinkovic ormai prossimo ad un sospetto cambio d’agente. Gli fa eco anche il diretto interessato.

PARTITA MUNDIAL – Nella Giornata Mondiale della Poesia, va in scena l’evento contro la violenza alle donne. Tante star del mondo del calcio, del cinema e della tv all’Olimpico per l’amichevole di lusso fra Italia Resto del Mondo. Nel pre-partita, belle interviste rilasciate da CribariWinterHubner Konsel. C’è anche Manfredini, fresco di condanna: polemico il commento della figlia.

ALTRE NOTIZIE – Guai col fisco per Udinese Milan, mentre Yaya Touré non si presenta nel ritiro della Costa d’Avorio: è sparitoMaestrelli jr, intanto, incensa di elogi il Napoli, paragonandolo alla mitica Lazio del 1974. La Juventus si appresta ad inaugurare il primo albergo di proprietà, che aiuterà il club ad aumentare ulteriormente il proprio fatturato. Non potrà fare altrettanto il giornalista che ha sbagliato il cognome di Astori: licenziato.

Giordano Grassi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.