Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL CORRIERE DELLO SPORT. «Si mettano da parte le polemiche Questa squadra può andare lontano»

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. La rubrica ‘Secondo me’ di Furio Focolari…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. «Si mettano da parte le polemiche Questa squadra può andare lontano»

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. La rubrica ‘Secondo me’ di Furio Focolari…

(foto Getty Images)

La Lazio non ha bisogno di polemiche in questo mo­mento e tutti dovrebbero atti­varsi per evitarle. Quest’anno è stata allestita una squadra di tutto rispetto che potrebbe dare moltissime soddisfazioni alla Società e ai tifosi. Dunque certe polemiche che sono ve­nute fuori alla vigilia del cam­pionato non solo non servono ma possono essere assoluta­mente dannose. E non si dia ( come si fa di solito) la colpa ai giornalisti che, a tutti i li­velli, svolgono soltanto la loro professione e cercano di farlo nel migliore dei modi. I cronisti che sono a For­mello al seguito della squadra si limitano a ripor­tare tutte le no­tizie di giornata e durante le conferenze stampa fanno le loro belle domande come è giusto che sia. Gli opinionisti che scrivono sui giornali o che parlano alle radio locali espri­mono i loro pareri che sono ri­spettabilissimi anche quando non coincidono con i desideri di un giocatore o di un allena­tore o di un direttore sporti­vo. […]

Ma, come dicevo, cerchia­mo di lasciare da parte le polemiche e parliamo di pal­lone. E allora facciamo un bellissimo applauso a questa Lazio che stasera andrà a gio­care in terra di Macedonia. Qualcuno potrebbe obiettare che sarà la più inutile delle partite, ma non è così. Innan­zitutto se la trasferta non pre­senta patemi di alcun tipo, il merito è esclusivamente della squadra di Reja che ha sapu­to affrontare la gara di sette giorni fa con la giusta deter­minazione e la concentrazio­ne che serve in tutte le parti­te internazionali. L’avversa­rio era ed è assai modesto, ma la Lazio è piaciuta a prescin­dere. La goleada dell’Olimpi­co ha dato modo al tecnico friulano di risparmiare quasi tutti i titolari che così saranno freschi e riposati per l’esordio in campionato di domenica sera con il Chievo (naturalmente se si giocherà…). Nello stesso tem­po Reja potrà an­che sperimenta­re le varie alter­native ai titolari in una partita uf­ficiale e non in una delle solite amichevoli di fi­ne agosto. Il Ra­botnicky si im­pegnerà allo spa­simo per uscire a testa alta davanti ai propri tifosi e dun­que per i vari Diakitè, Cana, Lulic e Kozak il test sarà di primissimo livello. La Lazio in questo modo ha dimostrato di essere partita con il piede giusto. Così dovrà comportarsi, o almeno pro­varci, durante il prosegui­mento della stagione. L’inter­cambiabilità, unita alla quali­tà della sua rosa, dovrà esse­re l’arma vincente della sta­gione. I quattro giocatori che ho citato, assieme a Konko, Gonzalez, Matuzalem, Rocchi e Sculli dovranno garantire al tecnico di schierare una squa­dra la domenica in campiona­to e una molto diversa il gio­vedì in Coppa. […]

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati