IL CORRIERE DELLO SPORT. Cana spera nella svolta: il 4-2-3-1 può agevolarlo

Pubblicato 
mercoledì, 03/08/2011
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Cana spera nella svolta: il 4-2-3-1 può agevolarlo

Uno stralcio dell'articolo de Il Corriere dello Sport. Il centrocampista albanese fatica a trovare spazio nella Lazio di Reja...

(foto Getty Images)

ROMA - E’ stato il mistero dei ritiri di Au­ronzo e Fiuggi, spera di vivere un nuovo inizio oggi a Formello. Lorik Cana non ha posto, pensava di giocare o quantomeno di essere in ballo come mezzala destra. Al­l’improvviso si è trovato la strada sbarra­ta ed è stato considerato regista, dietro Le­desma e Matuzalem. [...]. Reja è stato chiaro, nel 4- 3- 1- 2 lo vede in alternativa all’argentino e al brasiliano, l’ha fatto ca­pire a parole e con le prove sul campo.

IL 4-2-3-1 -Rispetto alle set­timane di lavoro svolte nel­le prime fasi del precam­pionato, il tecnico bianco­celeste ha intenzione di tornare al 4- 2- 3- 1 e in que­sto modulo la presenza di Cana sarebbe più utile: po­trebbe giocare accanto a Ledesma o Matuzalem. Il mediano albanese spera nella svolta, fi­nora ha faticato ad ambientarsi. Nelle amichevoli ha sofferto i carichi di lavoro, ma il giudizio sul suo rendimento non può essere limitato alla condizione fisica. Cana, tatticamente, non si è ancora rive­lato utile, spesso ha girato a vuoto. Quan­do Reja l’ha schierato come mediano nel 4- 2- 3- 1 non ha dato grosse garanzie, ha sofferto anche in fase difensiva, ha pro­tetto poco e male il centrocampo. [...]

LA RINASCITA -C’è tempo per tracciare dei bilanci definitivi, il calcio d’estate è stra­no, non è sempre attendibile. Cana va ri­visto in allenamento e in partita: alle 17 si aprirà la terza fase di lavoro, sarà quella più indicativa. Reja si concentre­rà sulla tattica e se confermerà la volon­tà di tornare al modulo dell’anno scorso, nel contempo potrà utilizzare l’albanese nel ruolo in cui lo vede meglio. Cana è stato portato a Roma dal diesse Tare, so­no amici e connazionali, il dirigente biancoceleste crede molto in lui e spera che la scelta sia stata giusta. Reja per il momento non l’ha inserito nell’undici principale e domenica scorsa ha preferi­to farlo giocare nel gruppo sceso in cam­po a Fiuggi.

L’ACQUISTO -Cana è l’unico acquisto fatto a centrocampo, è normale che la sua storia faccia discutere. E’ stato preso per rinfor­zare il reparto, non sta confermando le aspettative. E’ una questione tattica? Può essere. E’ una questione fisica? I carichi di lavoro di certo non lo aiutano. I giudizi so­no rinviati ai prossimi giorni e alle prossi­me uscite, dall’esito degli esami sul cam­po dipenderanno anche le strategie future del club. Entro il 31 agosto si può tornare sul mercato e un centrocampista in più, secondo molti, permetterebbe a Reja di la­vorare con più tranquillità. Ma se il 4-2-3-1 convincerà e Cana troverà la forma e mi­gliorerà il suo rendimento, allora la Lazio potrebbe decidere di non acquistare. La rincorsa di Lorik parte oggi, ha accettato la proposta biancoceleste con entusiasmo, non si aspettava un inizio così difficile e problematico. [...]

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram