IL CORRIERE DELLO SPORT. Cisse, che scherzo al Milan! Gli soffiò la Champions nel 2005

Pubblicato 
lunedì, 05/09/2011
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 3 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Cisse, che scherzo al Milan! Gli soffiò la Champions nel 2005

Uno stralcio dell'articolo de Il Corriere dello Sport. Il giocatore biancoceleste vestiva la maglia del Liverpool all'epoca...

(foto getty images)

ROMA - Vi ricordate di lui? Ha soffiato una Champions al Milan nella finale shock del 2005. Giocava nel Liverpool, entrò al 40'st, era un rigorista e segnò uno dei penalty de­cisivi: gli inglesi vinsero 6-5, dopo i supple­mentari il match era inchiodato sul 3-3, la squadra di Ancelotti a fine primo tempo era sul 3-0. Djibril Cisse, la Bestia, punta i rosso­neri, quella notte fu un cecchino dal dischet­to, esordirà nel campionato italiano venerdì sera, lo farà a S.Siro, nella Scala del calcio. Il francese è pronto, ha recuperato da un trau­ma contusivo-distorsivo alla caviglia destra, ci ha messo pochi giorni per rialzarsi, è un ro­bot. Cisse ha scelto la Lazio e la serie A dopo aver militato in Francia, in Inghilterra e in Grecia, a 30 anni vuole consacrarsi nel no­stro torneo. [...]

IL RUOLO -Cisse esterno d'at­tacco, è questo il ruolo che l'allenatore ha deciso di ta­gliargli su misura. Nel Pana­thinaikos era centravanti e per due anni di fila s'è laurea­to cannoniere del campionato greco, a Roma ha cambiato vita, in verità è tornato al passato. Cisse gio­cava esterno otto anni fa (ogni tanto) nel Li­verpool di Benitez, era molto più giovane e riusciva ad attaccare e coprire sulla fascia destra. Reja lo preferisce a sinistra (lo stes­so giocatore sembra gradire di più la fascia mancina), ma non gli chiede un lavoro difen­sivo, dev'essere il trequartista a stringere per aiutare la fase di copertura. Cisse sta giocan­do largo, parte così e affonda, mette palloni invitanti in area di rigore e finora non ha per­so smalto sotto porta. La rete è più lontana, ma la Bestia ha dimostrato di vederla da ogni zona del campo. [...]

DOPO ZARATE -
Cisse e Klose sono i nuovi bomber della Lazio: il panzer tedesco è im­pegnato con la Germania, domani giocherà in Polonia (nella sua terra d'origine) contro i padroni di casa, rientrerà a Formello mer­coledì. Reja ha intenzione di sganciarli en­trambi a S.Siro nel 4-2-3-1 (Klose centravan­ti), ma prima dovrà sincerarsi delle condi­zioni del tedesco (ha giocato da titolare ve­nerdì contro l'Austria). Se Klose non sarà al top, è possibile che Cisse venga schierato da prima punta, ma è ancora presto per azzar­dare pronostici. Di certo la Lazio s'affida a Cisse e Klose per dimenticare Zarate, per iniziare un campionato che dovrà regalare nuove soddisfazioni e che dovrà portare in Champions League (è l'obiettivo annunciato dalla società).

IL PERSONAGGIO -L'attaccante francese si è ambientato a Roma, ha una storia speciale: è il settimo figlio di Mango e Karidjata Cisse, i genitori so­no originari della Costa d'Avorio, si separarono poco dopo la sua nascita (Djibril ha vissuto principalmente con la madre). Suo padre è un ex calciatore professionista, tra­slocarono in Francia nel 1974. Cisse è francese a tutti gli ef­fetti e ha fatto parte della Na­zionale, vuole riconquistarla. Ha ricevuto la preconvoca­zione nelle scorse settimane, poi il cittì Blanc non l'ha chiamato. E' cre­sciuto in una famiglia di religione islamica, ma si è convertito al cattolicesimo. Si è spo­sato due volte, ha due figli di 10 e 5 anni, una femminuccia e un maschietto. E' nato bom­ber, è cresciuto nelle giovanili del Nimes, il salto di qualità l'ha compiuto con l'Auxerre (62 gol in 3 stagioni). Ha vinto la Champions col Liverpool soffiandola al Milan (gli ingle­si pagarono 21 milioni per averlo), nel 2008 tornò in Francia per militare nell'Olympique Marsiglia. E' andato al Sunderland prima di sposare il Panathinaikos. [...]

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram