Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL CORRIERE DELLO SPORT. E Reja cambia: “Torniamo al 4-2-3-1”

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. Il mister torna sui suoi passi…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. E Reja cambia: “Torniamo al 4-2-3-1”

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. Il mister torna sui suoi passi…

(foto Getty Images)

ROMA – E’ pronto a tornare al 4-2-3-1 per far convivere due punte centra­li come Cissè e Klose e non sprecare Hernanes: «Vorrei andare sul 4-2-3-1, Hernanes sta bene dietro la prima punta, messo da altre parti si perde, lo stesso vale per Mauri, bisogna tro­vare una soluzione per la fase offen­siva » . Reja si è confessato dopo il match con gli spagnoli, s’è reso con­to delle difficoltà della squadra e che non è facile associare due centravan­ti puri. […] Cissè, invece, si piazzerebbe largo a destra, nel ruolo che ha rico­perto in passato, sarebbe il più sacri­ficato. Il francese vorrebbe giocare davanti, così come ha fatto nelle ulti­me stagioni (segnando a raffica), a quanto dice Reja ha dato la sua disponibi­lità: «Devo trovare una posizione a Klose e Cissè. Ho provato le due punte, ho provato a piazzarli anche uno più avanti e uno più spostato (Klose cen­travanti e Cissè defila­to a destra, oppure Klose dietro Cis­sè come accaduto col Villarreal, ndr). Abbiamo bisogno di trovare inseri­menti ed equilibrio, sono nuovi, per acquisire certi meccanismi bisogna lavorare» . Cissè secondo Reja può funzionare in quel ruolo: «Si adatta a fare benissimo tutto, mi ha dato la di­sponibilità. E’ uno che attacca gli spazi, ha bisogno di partire da più distan­te, quando è spalle alla porta non tiene molto la palla, non ha la capacità di Klo­se di proteggerla» .

IN RITARDO –Edy chie­de pazienza:«Klose e Cissè sono giocatori di qualità, ven­gono da campionati diversi, gli inse­rimenti arriveranno, non si può pre­tendere di trovare i meccanismi subi­to. Per riuscirci bisogna provare, co­noscerei personaggi e le caratteristi­che ». La Lazio è un po’ in ritardo:«Non siamo ancora pronti, in senso generale. D’ora in poi cominceremo a lavorare sui 90′ e troveremo un po’ più di forma. A questo punto della stagione le difficoltà le devi mettere in preventivo». Si lavorerà sulla tatti­ca:«Abbiamo fatto un lavoro preva­lentemente fisico, ora inizieremo a ri­vedere qualcosa dal punto di vista tattico. […]

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati