Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL CORRIERE DELLO SPORT. Emozione Marchetti. E’ la notte più attesa.

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport: Domani debutta in Europa con la Lazio e torna a giocare una partita ufficiale dopo 419 giorni: è la fine di un incubo…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Corriere dello Sport – Emozione Marchetti. E’ la notte più attesa

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport: Domani debutta in Europa con la Lazio e torna a giocare una partita ufficiale dopo 419 giorni: è la fine di un incubo…

(foto Getty Images)

Dall’Ellis Park Stadium di Johannesburg all’Olimpico di Roma, 419 giorni dopo il Mondiale in Sudafrica si celebra la rinascita sportiva di Federico Marchetti, 28 anni da Bassano del Grappa, nuovo portiere della Lazio.

[…] Marchetti ricomincia dal Rabotnicki, il club dei Ferrovieri di Skopje. E’ la prima partita ufficiale dopo un anno senza calcio, il mobbing assurdo deciso da Cellino, solo allenamenti, una manciata di apparizioni con la Primavera del Cagliari e nell’ultimo mese le amichevoli estive con la Lazio. Ha scelto il progetto di Lotito per ripartire da zero, per rialzarsi un’altra volta e riprendersi ciò che gli è stato tolto dopo aver raggiunto la vetta. Era considerato l’erede di Buffon, il miglior portiere italiano cresciuto all’ombra del numero uno. Dovrà faticare per conquistare la fiducia di Prandelli, che non l’ha convocato neppure dopo l’infortunio di Viviano.

[…] Grigioni ne ha curato la preparazione e il riavvicinamento al calcio vero. Federico non era rimasto fermo a guardare, aveva continuato ad allenarsi duramente, in solitudine. Non gli ha mai fatto difetto la cultura del lavoro, semmai gli stavano mancando la partita e quelle sensazioni che soltanto l’abitudine al gioco possono regalare, ovvero la velocità, le distanze, i tempi giusti nelle uscite, il contatto con gli attaccanti. […] Ha voglia e personalità sufficiente, le esperienze dure (di vita e di calcio) lo hanno forgiato, ha acquistato sicurezza e fiducia nelle ultime amichevoli dopo alcune naturali incertezze alle prime uscite. E ha cominciato a capire l’ambiente di Roma, pieno di insidie, di trappole e di diffidenze.
Già, perché soprattutto durante il ritiro di Fiuggi, Federico s’è trovato a confrontarsi con il fantasma del suo predecessore, ceduto al Galatasaray per non aver rinnovato il contratto. Le domande dei tifosi, il paragone, quei confronti che suonano inutili e possono soltanto pesare sino a quando non verranno spazzati via dalle prodezze e allora si dirà che la Lazio nel cambio ci ha guadagnato.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati