Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL CORRIERE DELLO SPORT. Klose è carico: “Lazio, non vedo l’ora”

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. L’attaccante biancoceleste è pronto per la nuova stagione…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Klose è carico: “Lazio, non vedo l’ora”

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. L’attaccante biancoceleste è pronto per la nuova stagione…

(getty images)

ROMA – Questa sera a Danzica, venerdì a San Siro. Sono i giorni di Miro Klose, nuovo centravanti del­la Lazio, bomber della Germania di origine polacca. Gli mancano sei gol per raggiungere Gerd Muller, leggenda del calcio tedesco. E’ andato a segno con l’Austria, sbloccando una partita finita in goleada. Cercherà di sfruttare l’occasione del­l’amichevole con la Polonia per arro­tondare il bottino. Viene dal distretto di Opole, un centinaio di chilometri da Wroclaw. Si trasferì in Germania all’età di otto anni. […]
«Per me è un appuntamento specia­le e molto emozionante. Sono nato in Polonia, parlo la lingua tedesca e po­lacca, molti dei miei parenti vivono ancora lì. Non gioco per la prima vol­ta contro la Polonia, ma non ho mai giocato in Polonia. Ecco perché non vedo l’ora» ha spiegato Klose attra­verso il sito della federcalcio tedesca.

EUROPEO –Da quando gioca alla Lazio non ha ancora parlato, zero interviste a parte il giorno della presentazione flash di Lotito. In Germania escono sue dichiarazioni ogni giorno, com’è giusto per un personaggio del suo spessore. «Non vado in Polonia da cinque anni, perché d’esta­te non ho più di tre settimane di ferie. E uso brevi pe­riodi di vacanza per volare da qualche parte con la famiglia in un posto caldo al sole». Ha invitato i suoi parenti allo stadio, l’Europeo 2012 si trasformerà in un’altra occasione per giocare nella sua terra.«L’Eu­ropeo è il mio prossimo obiettivo. E poi vedremo di anno in anno cosa succederà e quanto le gambe mi reggeranno. Attualmente sono in forma, mi sento molto bene, vediamo per quanto tempo riuscirò ad andare avanti in questo modo».

FORMA –La preparazione estiva e il trasferimento a Roma lo hanno rigenerato dopo le ultime due stagio­niin ombra al Bayern. Klose è soddisfatto.«Tutto sta andando bene alla Lazio. Mi sento a mio agio, anche come famiglia siamo molto soddisfatti. La squadra mi ha ben accolto e mi ha aiutato nell’inserimento. E’ iniziata bene, anche se bisogna ammettere che i nostri avversari nella preparazione non erano di al­to profilo. Sono molto curioso di scoprire come sarà giocare in serie A». L’arbitro Tagliavento e l’Uefa gli hanno riconosciuto il gol che ve­nerdì le televisioni avevano assegna­to a Ozil. Una deviazione impercetti­bile sul tiro da fuori del centrocampi­sta del Real Madrid.«Sono sicuro di aver toccato la palla. Altrimenti non avrei festeggiato. Chi mi conosce, sa che non è il mio stile rubare un gol ad un collega. Non ne ho bisogno. So­prattutto perché sinora era il contra­rio: mi è sempre stato rimproverato di non essere sufficientemente egoi­sta come attaccante».

TALENTI –La Germania è stata la pri­ma nazionale a qualificarsi per le fa­si finali dell’Europeo.«Siamo conten­ti di aver già conquistato la qualifica­zione e le prossime partite con Tur­chia e Belgio ci permetteranno di provare alcune varianti. Ciò non significa che non vogliamo vince­re. Il nostro obiettivo è sempre quello di vincere. E se chiudessimo le qualificazioni con dieci vittorie sarebbe un risultato straordinario». Sta nascendo un gruppo fortissimo.«Sono dieci anni che gioco in na­zionale. Ma se si guardano i talenti di oggi, allora de­vo dire chiaramente che questa è la nazionale più forte in cui abbia mai giocato. Tuttavia il nostro cammino è lontano dall’essere compiuto. Per ognu­no di noi e per la squadra, c’è ancora margine di mi­glioramento. Il nostro compito, nei prossimi mesi, è quello di esprimere il massimo potenziale».[…]

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati