Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL CORRIERE DELLO SPORT. Questo strano sciopero danneggerà la Lazio

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. La rubrica ‘Secondo me’ di Furio Focolari…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT. Questo strano sciopero danneggerà la Lazio

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. La rubrica ‘Secondo me’ di Furio Focolari…

Achi giova questo sciopero dei calcia­tori che farà saltare la prima giornata di cam­pionato? Alla Lazio no davvero. Senza entrare nel merito di questa “ strana” faccenda, ap­pare evidente a chiun­que che una cosa è co­minciare in casa contro il Chievo e ben altra faccenda è andare ad esordire a Milano con­tro i campioni d’Italia in carica. Per la Lazio il non giocare la prima di campionato è insomma un danno enorme per­ché cominciare bene la stagione sarebbe stato fondamentale. […] Ma poi si gio­cherà fra due setti­mane?

Intanto comunque si è giocato in Europa League e lo si è fatto molto bene. Inutile e stupido andare a sollevare troppi dubbi sulla consistenza del­l’avversario, visto che anche ad altre squadre italiane erano capitati avversari non impossi­bili, eppure sono state eliminate. La squadra di Reia ha affrontato il doppio impegno con lo spirito giusto ed ha pas­sato il turno con lo scoo­re più importante di tut­ta la competizione. Il tecnico è stato bravo ad assicurarsi subito il passaggio mettendo in campo nella prima par­tita la formazione mi­gliore e facendo i giusti esperimenti nella se­conda. Ora bisognerà onorare questo impe­gno europeo nel miglio­re dei modi perché esi­ste una concreta possi­bilità di arrivare fino in fondo. Il sorteggio è sta­to molto favorevole ri­sparmiando alla Lazio le squadre inglesi, spa­gnole e tedesche. In questo modo la squadra non dovrebbe soffrire più di tanto nei mesi au­tunnali a causa del dop­pio impegno. Reia ha a sua disposizione una ro­sa di qualità nella quale può attingere e potrà ri­sparmiare questo o quel giocatore in campiona­to o in Europa a secon­da di quello che sarà l’impegno.[…]

Il tecnico ha in testa da tempo il suo undici titolare che, infortuni o squalifiche a parte, ve­drà Mar­chetti in porta, una linea difen­siva a quat­tro compo­sta da Kon­ko, Biava, Dias e Ra­du, cinque a centro­campo con Ledesma e Brocchi più indietro e Mauri, Hernanes e Cissè più avanti ed infine Klo­se termina­le offensi­vo. Vi sem­bra una cattiva squadra?

A me sembra ottima, eppure la differenza la faranno gli altri. La La­zio potrà cioè concorre­re alla lotta per il terzo posto e andare molto lontano in Coppa solo se saranno impiegate in maniera intelligente an­che le cosiddette secon­de linee. Sarà cioè de­terminante fare riposa­re spesso quelli con età più avanzata come Bia­va, Brocchi e Klose o quelli come Mauri ed Hernanes che accusano più degli altri la fatica. Le ultime due volte che la Lazio ha giocato in Europa i suoi ricambi erano spesso a dir poco imbarazzanti. […]

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati