Restiamo in contatto

NOTIZIE

IL MESSAGGERO. Olympia accende la festa.

Uno stralcio dell’articolo de Il Messaggero: Entusiasmo alle stelle per i nuovi arrivati e l’ingresso dell’aquila…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Messaggero – Olympia accende la festa

Uno stralcio dell’articolo de Il Messaggero: Entusiasmo alle stelle per i nuovi arrivati e l’ingresso dell’aquila…

«Tranquilli, faremo meglio dell’anno scorso. Non deluderemo i nostri tifosi». La promessa è di Edy Reja che con queste parole dà il via alla festa biancoceleste e infiamma la gente che ha sfidato il caldo d’agosto per non mancare alla prima della Lazio all’Olimpico. Klose, Cissè, Cana, Dias, Rocchi e Zarate i più acclamati dalla tifoseria. L’entusiasmo sale alle stelle quando fa il suo ingresso Olympia. Con tutti i giocatori schierati in mezzo al campo l’aquila entra in campo e seppur non azzecchi il volo, visto che invece di atterrare sul trespolo piazzato a centrocampo, va a finire davanti alla Sud, i tifosi e gli stessi giocatori applaudono ugualmente festanti. Non poteva cominciare meglio la kermesse laziale.

[…] La festa comincia già durante il riscaldamento nel prepartita. […] A fare da capofila è il capitano Tommaso Rocchi che, mentre palleggia assieme a Cissè davanti alla tribuna Tevere, stoppa la palla, chiama i compagni a raccolta e tutti insieme vanno sotto la curva Nord a ricevere gli applausi della gente. E’ il primo abbraccio.
Alla festa vera e propria mancano quindici minuti, ma i quindicimila tifosi presenti all’Olimpico sono già euforici. In curva si canta e si balla con il sottofondo delle canzoni delle storiche canzoni della Lazio. E la temperatura sale con il passare dei minuti.

[…] Una cerimonia semplice, ma di grande effetto. Come spesso succede in Nba, lo speaker si posiziona al centro del campo e, uno a uno, chiama il numero di maglia e il giocatore che spuntano dal tunnel posizionato sotto nla tribuna autorità. Si parte con i magazzinieri e con l’intero staff tecnico, Edy Reja in testa. «C’è la voglia di ripartire e fare bene, meglio dell’anno scorso. Chiedo a loro di seguirci sempre come fanno ogni volta e non li smetterò mai di ringraziare», le parole dell’allenatore che al suo ingresso, in verità, è stato accolto da qualche timido fischio. Ma è durato solo pochi istanti. Non appena ha cominciato a parlare tutto l’Olimpico è esploso in un grande applauso. Stessa scena, pochi minuti più tardi, riservata a Tommaso Rocchi. Il capitano prende il microfono e si lascia andare a un’altra grande promessa relativa alla Roma e il derby: «Quest’anno dobbiamo interrompere la maledizione e vincere».

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati