IL MESSAGGERO. Zarate, tregua per la cessione.

Pubblicato 
domenica, 21/08/2011
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Messaggero - Zarate, tregua per la cessione

Uno stralcio dell'articolo de Il Messaggero: Reja non alza i toni, il club aspetta offerte...

Mauro Zarate è tornato ad allenarsi insieme ai compagni di squadra. Ma prima è stato chiamato a rapporto da Edy Reja che gli ha chiesto spiegazioni sulla ”fuga” da Formello, non autorizzata, la sera prima della partita di Europa League. Il tecnico ha bacchettato l’argentino, non nuovo a comportamenti da censura, e che hanno suscitato anche la reazione dello spogliatoio. Reja ha usato toni duri, ma comunque improntati al dialogo, nella speranza di far capire al giovane attaccante, una volta per tutte, che deve attenersi alle regole del gruppo. [...] Reja non ha perdonato Zarate, che ha commesso un errore grave del quale deve rendersi conto, però è apparso disponibile a ricucire il rapporto, pronto all’apertura verso il ragazzo ribelle, che non si sente più protagonista del progetto. Di sicuro, però, questa è l’ultima volta che l’allenatore passa sopra ad atteggiamenti simili: alla prossima sarà rottura totale. Maurito dovrà prenderne atto senza mezzi termini. A farglielo capire ci ha pensato anche Claudio Lotito, con una telefonata da Cortina d’Ampezzo dove sta trascorrendo un periodo di vacanza. Anche il presidente ha preferito non calcare troppo la mano sul ragazzo, ma ha comunque ribadito la posizione della società che farà il possibile per risolvere un problema esistente e del quale tutti dovranno prendere atto per non condizionare negativamente il futuro della stagione.

[...] La società sta valutando sia l’ipotesi che Zarate resti, che quella di una cessione, più volte ventilata. Nel primo caso bisognerà che le parti in causa (allenatore e calciatore) si parlino con assoluta franchezza per trovare uno spiraglio di convivenza civile. Maurito, 24 anni, il più giovane degli attaccanti, oltre a un capitale importante, rappresenta anche una risorsa tecnica che può tornare molto utile nel corso dell’intensa stagione agonistica. E allora Reja dovrà coinvolgerlo nel progetto senza far capire, in ogni occasione, che sarebbe meglio che partisse. [...] La Lazio pensa concretamente anche alla possibilità di cedere il suo gioiello e aspetta un’offerta congrua. Però la sensazione generale è che, in questo mercato, difficilmente ci sarà un club disposto a sborsare 20 milioni di euro per risolvere il problema della Lazio. O Lotito abbassa le pretese economiche, accettando di svalutare il capitale, oppure il rischio che Zarate possa rimanere in organico è molto concreto.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram