Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO IMMOBILE NUOVI RECORD – Il momento difficile della Lazio è stato da molti accostato alle incertezze ed amnesie accorse nelle ultime partite al reparto arretrato biancoceleste. Ma anche in attacco le cose non stanno prendendo una buona piega: Ciro Immobile, ancora capocannoniere a quota 20 gol, è a secco di marcature da un mese.

FATTORE CIRO – L’ultima volta che il bomber napoletano ha messo la firma su un gol della Lazio è stato in occasione del poker alla Spal: era il 6 gennaio. E’ inevitabile che senza le reti del proprio cannoniere, la squadra biancoceleste abbia più difficoltà a portare a casa un risultato: Ciro, da quando è rientrato dall’infortunio, non ha mai fatto mancare la propria abnegazione e generosità ma spesso lo si vede lontano dalla porta e arrabbiato. Immobile deve ritrovare il gol e la serenità del girone di andata, senza vivere la mancanza della marcatura come un’ossessione.

MIGLIOR ASSIST MAN – E’ vero che un attaccante vive per l’emozione di una rete, e inoltre Immobile è in lotta per vincere la classifica cannonieri e la Scarpa d’Oro: ma Ciro sa rendersi utile anche segna segnare. Con l’assist a De Vrij in occasione della rete al Napoli, infatti, il bomber napoletano è arrivato a 8 stagionali agganciando Antonio Candreva al primo posto in questa speciale classifica. Un dato che potrà servire a riprendere fiducia per tornare a esultare il più presto possibile.

Marco Barbaliscia 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.