lazionews.eu-giuseppe-marotta-lazio-inter
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER MAROTTA SPADAFORA – La situazione legata al Covid-19 sta mettendo in difficoltà numerosi club di Serie A. Sull’argomento è intervenuto il dirigente sportivo dell’Inter, Marotta, che ai microfoni dell’Ansa ha detto la sua riguardo la decisione della ASL di bloccare i calciatori di alcuni club di Serie A, pronti a partire con le Nazionali.

Le parole di Marotta

“C’è un forte rammarico: invoco l’intervento del ministero dello Sport. Questa situazione è iniqua, porta a un’alterazione della regolarità delle competizioni. E’ assurdo che le ASL si comportino in modo diverso da Roma 1 o Roma 2, o da Milano a Firenze. Fermo restando che ci sono i protocolli rigidi e che giustamente tutti dobbiamo rispettarli, c’è la zona d’ombra nella mancanza di centralià di questa gestione: e ogni Asl diventa centrale nella gestione dei club. Diventa ancor più di rilievo il mio allarme di qualche giorno fa, con la richiesta di ridurre gli impegni delle Nazionali”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.