CALCIOMERCATO

Inzaghi: “Infortuni? Dobbiamo guardare avanti. Il Sassuolo ha qualità. Sto parlando con la società per il mercato”

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti
- Advertisement -

CONFERENZA STAMPA INZAGHI – Dopo aver passato il turno in Coppa Italia, la Lazio è pronta a rituffarsi sul campionato. Allo stadio Olimpico, infatti, domenica 24 gennaio arriva il Sassuolo. Alla vigilia del match, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto nella consueta conferenza stampa.

Lazio, conferenza stampa Inzaghi: se è predominante la gioia del post derby o il rammarico degli infortuni

“Sono combattuto. Veniamo da un ottimo periodo e da una buona striscia di vittorie, ma nel calcio ci sono gli imprevisti. Abbiamo avuto quelli di Luiz Felipe e di Luis Alberto, ma dobbiamo guardare avanti. Domani troveremo il Sassuolo che è un avversario temibile”.

Sul mercato

“Con la società ne stiamo parlando. Sappiamo che Luiz Felipe ha lasciato un bel buco in difesa, ma dobbiamo cercare qualcuno che ci possa aiutare nel tempo che lui mancherà. Adesso però sono concentrato sulla partita di domani e devo guardare ai giocatori che ho a disposizione. Possiamo fare bene nonostante le assenze”.

Sul Sassuolo

“Il Sassuolo è una squadra che in questi anni ci ha sempre reso la vita difficile. Ha ottimi giocatori di qualità, gioca un bel calcio e ha una buona classifica. Dobbiamo mettere in campo la cattiveria e l’aggressività delle ultime partite”.

Sulla stagione

“La stagione non è partita adesso, ma 18 giornate fa più le 6 di Champions e la partita di Coppa Italia. Abbiamo avuto mille difficoltà, ci manca qualche punto in classifica, ma abbiamo fatto un ottimo cammino in Europa e in coppa nazionale. Guardiamo a domani, alla partita con il Sassuolo che sarà complicata e dovremo farla nel migliore dei modi”.

Su Akpa Akpro e la condizione fisica della squadra

“Akpa Akpro si sta guadagnando il campo con le prestazioni. E’ un ragazzo con ottime qualità fisiche e tecniche. Riesce a fraseggiare nello stretto. Siamo contenti di lui, si riesce sempre a far trovare pronto e deve continuare. La condizione fisica della squadra? Abbiamo fatto partite molto buone con aggressività. E’ normale che giocando così tanto devo individuare i giocatori che devono riposare. Qualcuno che ha giocato in coppa giocherà domani, ma siamo pronti a fare una grande partita e allungare la striscia positiva”.

Sul momento della svolta

“Il momento della svolta non è da ricercare nella chiarezza del mio futuro. Sanno tutti cosa rappresenta la Lazio per me, mi vedono tutti i giorni che perdo la voce in allenamento e metto sempre tutto me stesso. La svolta sta nella nostra squadra e avere tutti i soldati arruolabili. Dopo il Covid non abbiamo potuto alternare. Nelle ultime 5 partite, invece, a parte Lulic e Fares avevo tutti quanti. Ora abbiamo riperso due giocatori come Luiz Felipe e Luis Alberto, ma riusciremo a sopportare le loro assenze, sperando che Luis torni presto”.

Su Luis Alberto

“Luis Alberto è unico nel suo genere per interpretare le partite nel nostro sistema, ma siamo abituati ad avere defezioni. Il calendario è fitto e con poche possibilità di recuperare. Il prossimo mini ciclo di partite che ci attende è importante e cercheremo di affrontarlo nel migliore dei modi”.

Sulla formazione anti Sassuolo

“Nel reparto avanzato abbiamo i 4 attaccanti che stanno bene e Pereira può giocare sia in avanti che a centrocampo. Per la formazione vedremo dopo l’allenamento di oggi. In difesa abbiamo le rotazioni limitate, sappiamo dell’importanza di Luiz Felipe. L’infortunio che ha avuto ce lo ha limitato fino ad ora e ci è mancato. Con lui abbiamo perso solo una volta in 10 partite. Chi lo rimpiazzerà farà del suo meglio”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI