lazionews-lazio-inzaghi-applauso
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI CONFERENZA – Ultimo giorno di ritiro ad Auronzo di Cadore per la Lazio. La squadra si è preparata in vista della ripresa della Serie A prevista per il 30 di settembre. Intanto, alle 16:30, i biancocelesti sfideranno il Vicenza di Mimmo Di Carlo. Test finale sotto le Tre Cime di Lavaredo. Prima del match, Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa per tirare le somme di questa preparazione. Il tecnico piacentino ha risposto a diverse domande sulle condizioni di pedine chiave come Lulic e Leiva, dopodiché si è soffermato sull’integrazione nel gruppo di Pepe Reina ed Escalante. Evitati i due argomenti caldi: rinnovo contrattuale dell’allenatore e calciomercato. Ecco le parole di Inzaghi.

Bilancio del ritiro

“Abbiamo lavorato sulle distanze e siamo stati bravi. Poi abbiamo perso i nazionali, ma sono contento di quello che mi hanno dato. Oggi chiudiamo il ritiro con il Vicenza, poi due giorni di riposo. Da lunedì si ripartirà a Formello.”

Obiettivi stagionali

“Vorrei intanto fare un applauso ai ragazzi perché l’anno scorso abbiamo ottenuto risultati fantastici. Abbiamo vinto la Supercoppa e siamo tornati in Champions dopo 13 anni, impresa più difficile rispetto all’ultima volta. Il post lockdown è stato difficile perché abbiamo giocato ogni 3 giorni, ma ne abbiamo fatto tesoro. La società mi ha promesso diversi acquisti per aiutarmi a coronare questa stagione storica.”

Il calciomercato

“Abbiamo bisogno di nuovi calciatori. Muriqi e Fares mi interessano molto, e vorrei averli in rosa. Un aiuto farebbe comodo senza dubbio. Le altre squadre si stanno muovendo sul mercato, ma noi anche ci faremo trovare pronti.”

Il modulo

“Ci siamo specializzati a giocare in un certo modo, ma questo non vuol dire che non possano cambiare in corsa alcune cose.”

Strakosha e Reina

Strakosha e Reina sono due grandi portieri. Sono molto contento di Thomas perché vuole migliorarsi sempre ed ha la fortuna di essere allenato da Grigioni e Zappalà. Reina lo conosciamo tutti e l’ho quasi imposto alla società.”

L’inserimento di Reina ed Escalante

“Reina si è inserito perfettamente. Anche Escalante. Abbiamo tanti calciatori argentini e spagnoli che li hanno aiutati a integrarsi.”

Situazione Lulic e Leiva

Lulic manca a tutti perché è il nostro capitano e io ho un rapporto speciale con Senad. Sta facendo di tutto per risolvere la sua situazione, ma c’è ottimismo perché è determinato. Leiva sta aumentando i carichi. Oggi con un campo meno pesante l’avrei fatto giocare una mezz’ora. Potrebbe giocare già contro il Frosinone.”

Su Jony e Vavro

Jony ha una grande esperienza. Sono soddisfatto perché è un ragazzo serio che si adatta a ogni situazione. Vavro anche si sta impegnando tanto. Sta lavorando per mettersi alla pari di tutti gli altri. Se continua a lavorare sarà importante.”

L’importanza di Lukaku

Lukaku è un giocatore importante. Se sta al 100% è cruciale. Ha disputato un ottimo ritiro e sono contento per lui. Gli auguro di stare bene per tutto l’anno.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.