JUVENTUS SZCZESNY ROMA – Continuano le ‘frecciatine’ da parte di Szczęsny indirizzate alla Roma. Dopo il simpatico siparietto su Pinsoglio (“Ha vinto gli stessi titoli di Totti”), il polacco è tornato a parlare dei giallorossi in un’intervista al canale YouTube polacco ‘Foot Truck’: ecco le sue dichiarazioni.

TOTTI – “I tifosi della Roma erano follemente innamorati di Totti, un amore che forse non era sano per la squadra. Quando le cose non andavano bene e lui si alzava dalla panchina per iniziare il riscaldamento, improvvisamente lo stadio si svegliava. Sembrava quasi iniziasse una nuova partita. Questo perché Totti era una leggenda della Roma, una figura talmente forte che probabilmente lo era anche più della Roma stessa”.

DE ROSSI – “Per me il vero capitano della squadra è sempre stato Daniele De Rossi. Da un certo punto di vista, c’era Totti e poi c’era la Roma. Invece Daniele è stato la vera anima dello spogliatoio”.


Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.