lazionews-lazio-keita-balde-immobile
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

KEITA LAZIO – Keita Balde, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, è tornato a parlare di Lazio. Con i biancocelesti è cresciuto ed è approdato nel calcio dei grandi, mostrando un grande talento. Ora, dopo l’esperienza all’Inter, è tornato in Francia al Monaco, dove assicura di stare bene. Ecco le sue parole.

Keita sulla Lazio

“Inter e Lazio le vedevo bene entrambe, soprattutto la Lazio. Mi sembrava fortissima, peccato che si sia fermato tutto. E’ un club dove sono stato tanti anni, ce l’ho nel cuore. Non so se potrà vincere lo Scudetto ma se la giocherà fino alla fine. Non sono sorpreso del rendimento dei biancocelesti”

Sul Coronavirus

“Qui a Montecarlo l’impatto del Coronavirus è relativo, però mio padre e i miei fratelli sono a Barcellona e lì la situazione è brutta, e mia madre a Dakar è molto preoccupata. Se il Covid-19 arriva forte in Africa sarà una catastrofe. Dicono che il calore possa essere un deterrente contro il virus, quindi spero abbiano ragione”

Futuro

“Qui sto bene. Città a misura d’uomo, ottimo club, squadra rispettata, allenatore scuola Barcellona. Ho altri due anni di contratto e al futuro non penso. Lo dicevo prima, è ancor più vero ora”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.