Tempo di lettura: < 1 minuto

KLOSE SULLE SUE ESULTANZE – E’ stato un suo tratto distintivo per molti anni: Miroslav Klose aveva l’usanza di festeggiare il gol con una bella capriola in aria. Una consuetudine alla quale però dovrà porre fine: “Le capriole? Penso di essere ancora in grado di farle ma, sinceramente, non voglio prendere rischi, perché vorrei arrivare sano e salvo al 2014, le parole del campione tedesco riportate da ‘corrieredellosport.it‘. La punta biancoceleste domani continuerà la sua ‘caccia’ al record di Muller: 68 gol con la maglia della Nazionale, un traguardo che, dopo il gol messo a segno contro l’Irlanda, dista ora solo 3 lunghezze: Ma non voglio paragonarmi a Mueller. Non lo si può comparare con nessun altro centravanti. Quello che ha fatto è irraggiungibile“. In realtà Klose ha già raggiunto il mito Mueller per numero di gol fatti in un Mondiale: 14. In Brasile potrebbe tentare di aggangiare le 15 reti del ‘fenomeno’ Ronaldo. “Nel calcio è sempre difficile fare programmi, ma se sarò in forma e senza infortuni, mi piacerebbe giocare in Brasile. Sarebbe il mio ultimo traguardo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.