NOTIZIE LAZIO – Fine. Tre punti, l‘onore, la faccia. Nel derby la Lazio ha perso tutto. Il poker rifilato dalla Roma ha fatto traboccare il vaso, ponendo termine ad una stagione iniziata male e finita peggio. Delusione dopo delusione i tifosi biancocelesti hanno smesso di sognare, fino a diventare impotenti di fronte ad una squadra che ha tirato i remi in barca già da tempo. Dal Pala Gems a Formello, il passo è breve. La gente laziale è stanca e si ritroverà nel quartier generale della società per contestare e manifestare il proprio dissenso.

AGGIORNAMENTO 04/04 ORE 14.20 – Sono liberi i tre tifosi arrestati ieri. A comunicarlo è l’Ansa, come sottolinea che per loro è stato disposto l’obbligo di firma. Il giudice ha preso questa decisione nell’ambito del processo per direttissima tenuto questa mattina. Nei confronti dei tre, le accuse sono di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Oltre ai tre arresti, altre 12 sono le persone denunciate: per tutti è scattato il Daspo.

AGGIORNAMENTO ORE 20:30“Al termine della partita le forze dell’ordine sono intervenute presso il centro sportivo di Formello dove un gruppo di laziali aveva inscenato una protesta per contestare la società bloccando la circolazione veicolare. All’arrivo delle forze dell’ordine i tifosi hanno iniziato un lancio di mattoni e sassi provocando il ferimento di un sovrintendente della Polizia di Stato. 15 tifosi sono stati fermati e la loro posizione è al vaglio. Per effettuare l’intervento, circa 100 uomini sono stati distolti dai presidi nel centro cittadino dove erano stati dislocati per garantire la sicurezza nella fascia serale“. Questo il comunicato della Questura di Roma. Claudio Lotito intanto, secondo Sky Sport, ha dovuto lasciare il ristorante presso cui si trovava, dopo che alcuni tifosi della Lazio, avendolo riconosciuto, stavano per aggredirlo.

AGGIORNAMENTO ORE 19.25 – A Formello torna la calma: i tifosi presenti al centro sportivo fanno ritorno a casa.

AGGIORNAMENTO ORE 19 – Alcuni tifosi sono stati caricati dagli agenti di polizia per aver bloccato la strada e danneggiato la rotonda che porta in via di Santa Cornelia. Le forze dell’ordine hanno disperso i tifosi anche con gas lacrimogeni e idranti.

421918683_10449923604572254576

422118770_17826442694014978810

AGGIORNAMENTO ORE 18.10 – Sono circa 400 i tifosi biancocelesti accorsi a Formello per contestare la squadra. Per controllarli le forze dell’ordine hanno deciso di sbarrare la strada circa 300 metri prima dell’ingresso del centro sportivo.

03042016-Contestazione-Formello

RC

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.