LA GAZZETTA DELLO SPORT. Klose: «Questa Lazio è davvero forte, andremo lontano»

Pubblicato 
domenica, 04/09/2011
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

LA GAZZETTA DELLO SPORT. Klose: «Questa Lazio è davvero forte, andremo lontano»

Uno stralcio dell'articolo de La Gazzetta dello Sport. L'attaccante tedesco è a meno 6 da Muller nella classifica dei marcatori tedeschi

(foto getty images)

Un tocco felpato, quasi impercettibile, ma fondamentale. Così Miro Klose ha lasciato il timbro venerdì in Germania-Austria. Il laziale ha dato il via alla goleada che ha consentito alla nazionale tedesca di staccare in anticipo il biglietto per la fase finale dell'Europeo. Una rete che all'inizio non sembrava neppure sua, ma che Klose a ragione rivendica: «Ho toccato il pallone, il gol è mio. Se non avessi raggiunto la palla non avrei esultato e sarei andato ad abbracciare Ozil: lui si può accontentare di una doppietta».
[...] Klose ora comincia a vedere da vicino il sorpasso che lo renderebbe il più prolifico giocatore che la Germania abbia mai avuto nella storia. Una roba che solo a pensarci mette i brividi. Anche per questo Klose non vuole interrompere la sua ormai decennale storia con la nazionale. D'accordo, vuole partecipare la prossima estate alla fase finale dell'Europeo che si svolgerà in Ucraina e nella sua Polonia. Ma vuole soprattutto appropriarsi di quel primato. Proverà ad avvicinarlo già nelle prossime uscite, la prima tra un paio di giorni. Martedì infatti la Germania sarà impegnata in amichevole a Danzica con la Polonia in una serata in cui tutti gli occhi saranno puntati su lui e Podolski, entrambi polacchi di nascita e poi tedeschi d'adozione. E tra un mese Klose avrà a disposizione altre due partite di qualificazioni agli Europei (con Turchia e Belgio) che per la sua squadra saranno poco più che amichevoli,[...]
E ora l'Italia - Tra la partita di martedì in Polonia e quelle successive con Turchia e Belgio Klose vivrà le sue prime emozioni italiane. Da venerdì scatta finalmente la Serie A e così il panzer tedesco potrà misurarsi con la nuova realtà scelta per continuare la sua carriera di goleador. Si comincia subito con una sfida di cartello in uno stadio unico: i biancocelesti saranno infatti di scena a San Siro contro il Milan. «Alla Lazio mi trovo molto bene, sono contento della scelta fatta — dice Klose dalla Germania —. Sono curioso anch'io di vedere cosa potrò fare in Serie A, ma sono molto ottimista. La squadra è molto competitiva, credo che potremo fare decisamente bene». La Lazio si aspetta molto da lui. «Mi sento in perfetta forma, certo i tempi di recupero non sono gli stessi di quando hai 25 anni. Quali sono i miei segreti? Non credo di averne. La mia mentalità e la mia testa mi permettono di reggere ancora molto bene».
Gli altri - [...] L'uruguaiano Gonzalez, proprio come il tedesco, ha anche segnato. El Tata ha realizzato il primo dei tre gol con cui l'Uruguay ha battuto l'Ucraina per 3-2. Niente gol, ma buone prestazioni per Cana in Albania-Francia 1-2 e Lulic in Bielorussia-Bosnia 0-2. Cana ha giocato da centrale difensivo, Lulic da terzino destro: due soluzioni che potrebbero tornare utili anche a Reja.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram