lazionews-lazio-inter-sergej-milinkovic-savic-esultanza-gol
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

ZENIT LAZIO MILINKOVIC – La Lazio si prepara ad affrontare la seconda trasferta consecutiva in Champions League. Questa sera, alle ore 18:55, è previsto il fischio d’inizio del match contro lo Zenit. La partita, valida per la terza giornata del Girone F, rappresenta uno snodo fondamentale per il proseguimento del torneo. I biancocelesti, primi a quota 4, si presentano a San Pietroburgo con alcune defezioni importanti, soprattutto a centrocampo. Mister Simone Inzaghi deve fare ancora a meno di Luis Alberto e Lucas Leiva e affiderà le geometrie della mediana a Sergej Milinkovic.

Milinkovic, voglia di riscatto contro lo Zenit

Il serbo ha preso in mano la Lazio in questo momento d’emergenza. Dopo essere risultato tra i migliori contro il Club Brugge, Milinkovic si è preso la scena anche a Torino, pennellando su punizione il gol che ha rimesso in partita i biancocelesti. Il Sergente è motivato e, come riporta Il Corriere dello Sport, contro lo Zenit avrà ulteriori stimoli. Lo scorso settembre, infatti, Milinkovic è stato sconfitto con la sua Serbia per 3-1 dalla Russia. Mattatore della serata fu l’attaccante dello Zenit, Artem Dzyuba, autore di una doppietta. Questa sera l’occasione per vendicarsi sul campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.