Tempo di lettura: < 1 minuto

LA MOVIOLA LAZIO BOLOGNA – Dopo la vittoria della Coppa Italia la Lazio torna all’Olimpico per affrontare il Bologna nella 37esima giornata di Serie A. Il posticipo serale, terminato con un pirotecnico 3-3, è stato diretto dal signor Pasqua della sezione di Tivoli mentre al VAR c’era il fischietto Nasca. Questa nel dettaglio la moviola del match.

PRIMO TEMPO

3′ – Correa tira a colpo sicuro da pochi passi verso la porta di Skorupski: Lulic incredibilmente respinge la conclusione dell’argentino, netta la posizione di fuorigioco del capitano biancoceleste;

32′ – Sul calcio d’angolo biancoceleste Parolo colpisce di testa e Lyanco devia in angolo: la terna arbitrale non vede il tocco e assegna erroneamente la rimessa dal fondo;

34′ – Leiva dal limite dell’area atterra Orsolini: giusta la punizione dal limite concessa al Bologna;

42′ – Bellissima azione sullo stretto della Lazio che termina con Skorupski che atterra Parolo in area: il signor Pasqua evita ogni dubbio sul possibile calcio di rigore fischiando il fuorigioco ma la posizione del centrocampista è dubbia;

45′ – Termina qui il primo tempo dell’Olimpico;

SECONDO TEMPO

52′ – Destro esulta in maniera veemente togliendosi la maglia sotto al diluvio dell’Olimpico: inevitabile il giallo per l’ex Siena;

64′ – Sul gol di Orsolini Destro colpisce con il gomito su Armini: l’arbitro Pasqua dopo il controllo al VAR assegna il gol al Bologna, tanti i dubbi sulla scelta del fischietto di Tivoli;

65′ – Ammonito Correa per proteste in occasione del gol assegnato al Bologna;

66′ – Lucas Leiva calcia il pallone dopo il fischio di Pasqua, fallo di frustrazione e giallo inevitabile anche per il brasiliano;

90’+4′ – Finisce qui il match.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.