SAMPDORIA LAZIO MOVIOLA – La Lazio vince 2-1 al Marassi grazie ad uno strepitoso Caicedo, alla prima doppietta in biancoceleste. Clamorose occasioni anche per Romulo, che colpisce il palo, e Ciro Immobile che da punizione prende la traversa sfiorando il tris. Gli uomini di Inzaghi risalgono così in classifica a -3 dalla Roma, quarta. Rivediamo tutti gli episodi dubbi del match, diretto dal sig. Maresca (sez. Napoli).

PRIMO TEMPO

7′ pt – Caicedo calcia da una buona posizione, ma viene segnalata la posizione di fuorigioco: decisione giusta.

9′ pt – Intervento falloso di Leiva che entra in ritardo su un avversario: Maresca non estrae il cartellino graziando il brasiliano della Lazio.

13′ pt – Calcio di punizione concesso alla Sampdoria dai 30 metri: decisione (discutibile) contestata anche da Parolo, autore del fallo.

14′ pt – Calcio di punizione per la Lazio dopo un contrasto tra Parolo ed un avversario: proteste della Samp.

22′ pt GIALLO FERRARI – Giallo inevitabile per Ferrari che atterra Correa lanciato in contropiede: decisione giusta.

23′ pt GIALLO RAMIREZ – Intervento falloso di Caicedo su un avversario quasi a bordo campo, calcio di punizione per la Samp. Subito dopo viene ammonito Ramirez per proteste nei confronti del direttore di gara.

31′ pt GIALLO ACERBI – Giallo per Acerbi per intervento falloso da dietro su Quagliarella.

38′ pt – Resta a terra Romulo dopo un contrasto con Defrel: non c’è bisogno dell’intervento dello staff medico della Lazio, Maresca non segnala nulla. Dialogo concitato tra il direttore di gara e capitan Lulic.

42′ pt – Caicedo atterrato da Tonelli in area: contatto giudicato regolare dall’arbitro ma non dall’ecuadoriano che protesta.

45′ pt ROSSO RAMIREZ – Il blucerchiato, già ammonito al 23′, è stato sanzionato per un pestone apparentemente involontario su Leiva. Maresca estrae il secondo giallo all’indirizzo del calciatore che dunque lascia i suoi in 10. Decisione forse troppo severa.

45′ pt – Due minuti di recupero.

SECONDO TEMPO

47′ st – Intervento falloso di Murru su Caicedo: calcio di punizione giustamente concesso ai biancocelesti dal direttore di gara.

57′ st GOL QUAGLIARELLA – Al 57esimo Quagliarella accorcia le distanze, ma nessuno si accorge che la posizione in fuorigioco dell’attaccante blucerchiato. Disattenzione di Maresca che convalida un gol irregolare;

62′ st – Caicedo lascia il campo di gioco (cedendo il posto a Immobile) con passo piuttosto lento, Tonelli lo invita a velocizzare.

67′ st – Scontro tra Romulo e Murru: il biancoceleste chiede soccorso, Maresca lascia giocare. Alla fine Murru lancia fuori la palla, scatenando l’ira dei tifosi blucerchiati. Lunga interruzione, poi il cambio di Inzaghi che schiera in campo Marusic al posto dell’italo-brasiliano che lamenta un dolore alla spalla.

71′ st GIALLO WALLACE – Secondo cartellino giallo per i biancocelesti: ammonito Wallace per perdita di tempo.

74′ stGIALLO TONELLI – Ammonito Tonelli per un fallo su Cataldi al limite dell’area: calcio di punizione per la Lazio da posizione pericolosa, decisione giusta da parte del direttore di gara.

89′ st – Ammonito Murru per fallo su Correa.

90′ st – Quattro minuti di recupero.

92′ st GIALLO LULIC – Fallo di Lulic sanzionato col cartellino giallo e calcio di punizione concesso ai padroni di casa. Ammonito anche Sala dalla panchina per un battibecco col capitano biancoceleste.

A.M.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.