SALISBURGO-LAZIO SKOMINA

SALISBURGO LAZIO MOVIOLA – Alla ‘Red Bull Arena’ va in scena il ritorno dei Quarti di finale di Europa League tra i padroni di casa del Salisburgo e la Lazio: si riparte dal 4 a 2 a favore dei biancocelesti. Il clima è incandescente, la posta in palio è alta e proprio per questo è stato designato un arbitro esperto per dirigere la gara: Damir Skomina, sloveno di 41 anni. In questa stagione è il primo incrocio tra la squadra di Inzaghi ed il fischietto d’oltralpe che l’anno scorso ha arbitrato la Finale della competizione tra Ajax e Manchester United. Nel primo tempo nessun episodio particolare, Skomina arbitra con decisione ma senza estrarre cartellini, un metro che applica equamente da entrambe le parti; nella ripresa la partita si accende, tanti episodi: il gol di Immobile è regolare, poi lo stesso numero 17 viene fermato poco dopo, questa volta con un errore. Tanti cartellini gialli, solo quello di Leiva non doveva essere mostrato.

PRIMO TEMPO 

20′ FALLO ULMER – Bello spunto di Immobile che sguscia via in mezzo a due avversari sulla destra, Ulmer lo ferma con un fallo: l’arbitro fischia la punizione, poteva starci il giallo per il giocatore del Salisburgo.

30′ FALLO SCHLAGER – Ancora protagonista Immobile che prende palla a centrocampo e prova a ripartire, Schlager lo trattiene per la maglia: calcio di punizione ma ancora nessuna sanzione. Il giocatore si era disinteressato della sfera.

45′ – Nessun minuto di recupero.

SECONDO TEMPO 

53′ GOL IMMOBILE – Gran palla in verticale di Luis Alberto per Immobile che scatta sul filo del fuorigioco, s’invola verso la porta e insacca sotto la traversa: da rivedere la posizione di partenza che sembrava comunque regolare. La bandierina è rimasta bassa, gol convalidato.

57′ FUORIGIOCO IMMOBILE – Azione fotocopia di qualche minuto prima, questa volta Immobile è in linea al momento del passaggio in verticale ma si alza la bandierina: il numero 17 aveva poi insaccato ma il gioco era fermo: segnalazione errata dell’assistente.

59′ AMMONIZIONE ULMER – Apertura di Milinkovic per Lulic che salta netto un avversario e parte in contropiede, Ulmer lo stende sulla linea mediana per evitare guai peggiori: Skomina mostra il cartellino giallo, da regolamento.

63′ AMMONIZIONE LEIVA – Pareggiato immediatamente il conto dei gialli: l’arbitro ammonisce Leiva per un fallo a centrocampo ma il mediano era andato in anticipo su Schlager che poi si è lasciato cadere. Sanzione sbagliata.

64′ AMMONIZIONE LUIZ FELIPE – Giallo pesante per il brasiliano, diffidato: il difensore trattiene Hwang, pronto ad entrare in area: inevitabile in questo caso il cartellino.

75′ FALLO MANO DE VRIJ – Berisha con il tacco la mette all’indietro, De Vrij tocca la palla con la mano dentro l’area ma è completamente involontario l’intervento: giusto non segnalare nulla.

82′ FUORIGIOCO IMMOBILE – Bella palla ancora di Luis Alberto per Immobile che prova a partire ma si alza la bandierina: segnalazione corretta. L’attaccante della Lazio si era poi guadagnato, probabilmente, un rigore sull’uscita di Walke ma il gioco era fermo.

90′ – 4 minuti di recupero.

Marco Barbaliscia

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.