lazionews-lazio-coronavirus
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

PROCURA FIGC LAZIO – Il caos tamponi non lascia respirare la Lazio. In settimana sono attese ulteriori verifiche da parte della Procura prima di chiudere definitivamente l’indagine. Dopo aver ascoltato i responsabili sanitari, ora è il momento dei giocatori, le cui audizioni sono attese in settimana.

Le audizioni dei giocatori

Come riporta Il Corriere dello Sport, dopo il dottor Pulcini e il dottor Rodia, la Procura Figc ha deciso di convocare nei prossimi giorni anche alcuni giocatori della Lazio. Si tratta di atto dovuto, volto a verificare la corretta attuazione del protocollo in vigore per i casi Covid-19. Il nodo principale riguarda le mancate comunicazioni tra la Lazio e la Asl dopo i primi casi, nonché l’atteggiamento della società dopo esser stati riscontrati giocatori positivi al protocollo Uefa prima della partita contro lo Zenit. Parallelamente resta aperta l’inchiesta della Procura di Avellino. Quest’ultima attende una relazione tecnico-scientifica sui tamponi effettuati prima di Lazio-Juve da Futura Diagnostica. L’unica persona iscritta al registro degli indagati, al momento, resta Massimiliano Taccone del Centro Polispecialistico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.