lazionews-macedonia-pandev-goran
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

PANDEV REAL MADRID LAZIO – La Macedonia è riuscita a qualificarsi per gli Europei. L’impresa porta la firma di un veterano, Goran Pandev. L’attaccante 37enne ancora risulta decisivo. Ai microfoni di TMW Radio è intervenuto l’agente del giocatore Leonardo Corsi, che ha ricordato i migliori momenti della carriera del suo assistito. Di seguito le sue dichiarazioni.

Corsi sulla carriera di Pandev

“Sembra una storia scritta nel destino, e con Goran ci sono abituato. La sua è una carriera bella, fatta di grandi successi e momenti difficili, ma sempre con la capacità di lasciare un segno, in questo caso importantissimo nella storia di una nazione in cui è riferimento fondamentale per lo sport”.

I momenti più belli della carriera di Pandev

“Il titolo a cui è più affezionato? Più che titoli, momenti. Ricordo la doppietta al Real Madrid alla prima partecipazione in Champions all’Olimpico, e lì capii che niente sarebbe stato più come prima. Aveva fatto il definitivo salto di qualità, e se non ricordo male segnò cinque gol nonostante poi la Lazio venne eliminata ai gironi. Poi l’anno del triplete all’Inter, fu un’annata strepitosa: è stato un gran periodo anche perché veniva dopo l’epilogo sofferto con la Lazio“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.