Bologna, Mihajlovic: "Lazio? La tifo anch'io, sono curioso"

Pubblicato 
sabato, 13/08/2022
Di
Emanuele Castellucci
lazionews-lazio-bologna-conferenza-mihajlovic-lazionewseu
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO BOLOGNA CONFERENZA MIHAJLOVIC - Domani, domenica 14 agosto alle 18:30, la Lazio scende in campo contro il Bologna. Il tecnico rossoblù, Sinisa Mihajlovic ha parlato nella consueta conferenza stampa pre partita.

Lazio - Bologna: la conferenza stampa di Mihajlovic

"Giochiamo contro la Lazio e so che non sarà facile. Le prime di campionato sono sempre partite strane. Dobbiamo giocare come sappiamo, senza paura, consapevoli dei loro punti forti e di quelli deboli. La Lazio è una squadra importante. Davanti è sempre la stessa, si sono rinforzati ma hanno anche cambiato portiere. Non so se siano più forti o meno dell'anno scorso, ma sicuramente aver alle spalle un anno di lavoro con Sarri gli da qualche vantaggio. Sono curioso anche io perché tifo Lazio, ma non domani".

Sugli obiettivi di quest'anno

"L'obiettivo? Fare meglio dell'anno scorso. La mia squadra è un gruppo che è ed è sempre stato unito. Il mercato non è finito. Bisogna avere fiducia nella società. Io ho fiducia e so che loro faranno di tutto per rendere la squadra più competitiva e più forte. Tutti noi sappiamo che abbiamo venduto dei giocatori e che dobbiamo rimpiazzarli, ma ne parleremo alla fine".

Sul cambiare modo di giocare durante la partita

"Il segno di cambiare le cose in corso d'opera è un segno d'intelligenza, dimostrando di saper capire quando c'è bisogno di farlo anche in corso d'opera. Ci siamo accorti che giocando in un certo modo non ci rendiamo abbastanza pericolosi e soffriamo abbastanza dietro, perciò in questo momento siamo tornati al modulo che ci dà più garanzie, poi vedremo l'evolversi del campionato".

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram