Calciomercato Lazio: Caputo e Parisi a gennaio e il nodo Luis Alberto

Pubblicato 
martedì, 15/11/2022
Di
Christian Gugliotta
lazionews-calciomercato-lazio-caputo
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO CALCIOMERCATO RASSEGNA STAMPA - Con lo stop della Serie A fino a gennaio la testa di molti club è già al calciomercato invernale. La Lazio, dopo un grande avvio di stagione, arriva alla sosta per il mondiale al quarto posto e con 30 punti in classifica. Un ottimo risultato se si considerano i pronostici di inizio stagione.

Le richieste di Sarri

Nella conferenza stampa successiva al match contro la Juventus, Maurizio Sarri ha dichiarato di avere le idee chiare su quelli che dovrebbero essere i rinforzi per puntellare una rosa che, nonostante i numerosi acquisti in estate, è ancora incompleta. Le due urgenze maggiori sono rappresentate sicuramente dall’assenza di un vice Immobile e il bisogno di un terzino sinistro. Bisognerà inoltre monitorare la situazione riguardante Luis Alberto, poco utilizzato dal tecnico biancoceleste e per questo considerato cedibile per gennaio.

LEGGI ANCHE--> Calciomercato Lazio: tutti i nomi per il vice - Immobile

Il terzino sinistro

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, come terzino sinistro si starebbero valutando sia Fabiano Parisi dell’Empoli sia Emanuele Valeri della Cremonese, profili giovani ed entrambi mancini di piede, che concederebbero a Sarri un’alternanza con Marusic.

Caputo come vice Immobile

Sempre secondo la Gazzetta, la Lazio starebbe valutando l’acquisto di Francesco Caputo, come sostituto di Immobile. Il centravanti biancoceleste, durante la sua assenza, è stato sostituito egregiamente da Felipe Anderson, con l'esterno brasiliano che da falso nueve ha sfoderato delle ottime prestazioni, non dando punti di riferimento alla difesa avversaria e segnando con regolarità. Il suo impiego in quel ruolo da però a Sarri meno profondità sulla fascia destra, dove Cancellieri ancora non ha convinto al massimo e Romero ha giocato troppo poco. Ecco allora che il classe 1987, ora alla Sampdoria, può diventare il colpo perfetto per sostituire il capitano biancoceleste in caso di infortunio, ma anche semplicemente per farlo rifiatare. La valutazione dei blucerchiati fino a quest’estate era di 3,5 milioni, ma si potrebbe chiudere a meno.

Il problema Luis Alberto

Per sbloccare l’acquisto di un terzino sinistro, la Lazio ha però bisogno di cedere. Il maggiore indiziato a lasciare Formello sembra essere Luis Alberto, mai riuscito ad entrare in piena sintonia con Sarri. Il mago viene valutato 15-20 milioni dalla squadra capitolina, con i quali si potrebbe prendere un esterno, l’attaccante e anche il sostituto dello spagnolo, che potrebbe essere Ilic del Verona, gradito in casa Lazio. Senza la cessione di Luis Alberto si rischia però di non avere liquidità sufficiente a colmare le mancanze della rosa biancoceleste, con le dichiarazioni del tecnico toscano sul mercato invernale della società, storicamente scarno, che si rivelerebbero veritiere.

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram