CALCIOMERCATO

Lazio, contro il Cluj cifra tonda in Europa

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO DUECENTO IN EUROPA – Domani sera contro il Cluj la Lazio toccherà le duecento presenze nelle competizioni europee. Traguardo importante per la storia biancoceleste che nell’ultimo ventennio ha vissuto momenti indimenticabili come le grandissime vittorie dell’epoca Cragnotti. Il Corriere dello Sport ripercorre la storia delle partecipazioni internazionali del club capitolino.

Gli anni dei trionfi

La prima apparizione in una gara europea da parte della Lazio risale al 1970 in un Lazio Arsenal che finì 2-2 con doppietta di Chinaglia. Poi gli anni difficili per la squadra, ma successivamente la rinascita nell’epoca Cragnotti che assemblò un gruppo di calciatori che in quegli anni, probabilmente, era il più completo d’Europa. Era la Lazio di Vieri, Nedved, Nesta e Veron, formazione che arrivò a conquistare prima la Coppa delle Coppe e pochi mesi dopo la Supercoppa battendo i campioni d’Europa uscenti del Manchester United 1 a 0 con gol sul finale di gara di Salas. Una storia internazionale lunga quarantanove anni che domani sera, nella gara con il Cluj, toccherà quota duecento presenze nelle massime competizioni.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI