lazionews-lazio-inzaghi-immobile-serie-a
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

NUMERI E CURIOSITÀ LAZIO UDINESE – Vincere è la parola d’ordine in casa Lazio. Convincere è il dovere della squadra di Inzaghi per acquietare le vicissitudini dell’ultimo periodo. La banda biancoceleste, così come nelle ultime settimane, è pronta a far parlare di nuovo il campo con risultati e prestazioni convincenti. Allo stadio Olimpico di Roma, domenica 29 novembre, va in scena il match valido per la 9^ giornata di campionato contro l’Udinese. I friulani sono alla ricerca di una scossa e vogliono dare battaglia ai capitolini in una gara tutta da vivere.

Il rullino di marcia dei biancocelesti contro l’Udinese

La Lazio vanta un bottino invidiabile contro la squadra friulana, con la quale non perde da 12 partite. L’ultima sconfitta, infatti, risale al 25 settembre 2014 quando i bianconeri si sono imposti per 0-1 allo stadio Olimpico. Da quel momento, le aquile hanno serrato le porte di casa, raccogliendo ben 6 vittorie per un totale di 12 punti, 13 gol fatti e 1 subìto. La banda biancoceleste, poi, si è mostrata determinata anche in trasferta: l’ultima sconfitta è del 20 aprile 2013, giorno in cui è arrivata la vittoria dei padroni di casa sempre per 1-0. Dopo quel risultato, i capitolini hanno collezionato 5 vittorie e 2 pareggi per un totale di 17 punti, 11 gol fatti e 4 subiti.

Simone Inzaghi il fattore in più: imbattuto contro i friulani

“Simone Inzaghi a vita” è uno dei motti dei tifosi laziali, i quali ripongono totale fiducia nei confronti del mister. Più che allenatore, Inzaghi si è dimostrato l’anima della squadra, il condottiero in grado di guidare i suoi a traguardi insperati. Proprio contro l’Udinese, il tecnico piacentino vanta un palmarès di tutto rispetto. Dal 2016, da quando siede sulla panchina biancoceleste, Simone non ha mai perso in Serie A contro i bianconeri, totalizzando 7 vittorie ed una sola sconfitta. Il grande lavoro che ha fatto con la società è sotto gli occhi di tutti e domenica ha l’occasione di aggiungere un altro tassello importante a questo record di imbattibilità.

Ciro Immobile: l’Udinese tra le sue vittime preferite

Che Ciro Immobile sia l’uomo in più della Lazio non lo si scopre oggi. In questo avvio di campionato, tutte le partite in cui il bomber è andato a segno sono state vinte dalla squadra biancoceleste. La sua assenza, a causa del Covid-19, si è sentita nelle gare importanti, ma Ciro ha risposto sùbito presente con il gol siglato sabato scorso a Crotone e vuole continuare a ripetersi. Del resto, così come ogni attaccante, anche il numero 17 ha le sue vittime preferite in Serie A. Ai primi posti tra le squadre cui il bomber ha segnato di più, troviamo quelle di Genova: Sampdoria (12) e Genoa (10). Sul podio anche il Cagliari, che Ciro ha infilato ben 9 volte, seguito dall’Hellas Verona a quota 8. Con 7 gol troviamo poi un gruppetto di tre club: Torino, Sassuolo e Bologna. Infine, a quota 6 c’è proprio l’Udinese contro cui Immobile ha segnato 4 volte con l’aquila sul petto e 2 con la maglia granata. La partita di domenica per la scarpa d’oro può essere l’occasione per risalire la classifica marcatori e per infilare ancora una volta i friulani.

Giorgia Civita

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.