Felipe Anderson: "Dobbiamo lavorare ancora molto, possiamo rialzarci"

Pubblicato 
domenica, 08/01/2023
Di
Andrea Castellano
lazionews-lazio-empoli-felipe-anderson-intervista
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO EMPOLI FELIPE ANDERSON INTERVISTA - Felipe Anderson è intervenuto ai microfoni ufficiali biancocelesti nel post partita di Lazio - Empoli.

LEGGI ANCHE ---> Le PAGELLE di Paolo Cericola | Lazio - Empoli 2-2: Immobile generoso, Milinkovic fuori forma

Lazio - Empoli, le parole di Felipe Anderson

"Abbiamo ancora peccato nella gestione, ci sono momenti in cui dobbiamo essere più furbi e cattivi. Abbiamo dominato tutta la partita, nel secondo tempo abbiamo concesso troppo spazio nel palleggio. Nei due gol abbiamo sbagliati tutti, dobbiamo lavorare ancora molto. Possiamo ancora cambiare questa situazione difficile in cui ci siamo messi dentro da soli, ci crediamo ancora".

Sugli errori di oggi

"Oggi nel calcio ci vuole gestione in ogni partita, ci sono momenti in cui l'avversario sarà più bravo ma noi vogliamo dominare sempre. Abbiamo parlato tanto questi giorni, non possiamo perdere punti così soprattutto in casa. Dobbiamo rialzarci subito".

Sui prossimi avversari

"Non possiamo guardare gli avversari, non va bene. Dobbiamo vedere sempre tre punti, siamo la Lazio e si entra in campo per prendere tre punti ogni domenica. Dobbiamo dare la vita per questi punti, ci stiamo provando. Siamo un gruppo forte, con un po' di attenzione in più possiamo fare il salto di qualità".

Sulle differenze con l'anno scorso

"Io credo che siamo un passo in avanti rispetto all'anno scorso, soprattutto nel pressing e nell'uscita palla al piede. Si vede la mano del mister, si vede che i giocatori stanno capendo. Gli errori vanno tolti, lavoreremo tanto per non farne più".

Riguardo la partita

"Ormai non esiste più che una squadra entra e domina per 90 minuti, tutte le squadre ci provano. Anche 1-0 o 2-0 dobbiamo gestire meglio, dobbiamo essere più cattivi, partendo da me stesso. Possiamo uscire da questa situazione".

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram