lazionews.eu-lazio-stadio-olimpico-spalti-interni.
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO CHAMPIONS LEAGUE TIFOSI – La situazione d’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus non accenna a affievolirsi. Il mondo dello sport e del calcio seguono con attenzione l’evolversi della pandemia per cercare di far proseguire le competizioni in sicurezza. La nuova serie A e le coppe europee sono destinate a ripartire senza pubblico. Nonostante le pressioni della Figc, non si riesce a vincere l’ostacolo di far stare tutti gli spettatori seduti al proprio posto e di individuare gli eventuali positivi tracciandone i contatti. Spalti vuoti, quindi, anche nei prossimi mesi, così come approvato ad agosto dal Consiglio dei Ministri.

Champions League, le perdite per la Lazio con le partite a porte chiuse

Una decisione che avrà delle ripercussioni non indifferenti sulle casse delle società di calcio. Come riporta il Corriere dello Sport, il mancato afflusso di pubblico per le gare casalinghe del girone di Champions League costerà alla Lazio tra i 6 e gli 8 milioni di euro. L’attesa di tredici anni della partecipazione al torneo e l’inevitabile livello delle sfide avrebbe portato lo stadio Olimpico a riempirsi. La società, inoltre, stava lavorando anche ai mini-abbonamenti per la competizione europea. Ma non tutto è perduto. La Champions League potrebbe portare comunque ricavi importanti alla Lazio, prevedendo 2,7 milioni di euro di bonus per ogni vittoria e 900 mila euro a pareggio. Infine c’è da valutare il discorso relativo ai ricavi del cosiddetto market pool, distribuiti in casa al valore proporzionale di ogni mercato televisivo. Stando alle indiscrezioni delle scorse annate, si stima una cifra di 60 milioni di euro totali per Juventus, Inter, Atalanta e Lazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.