Immobile: "Io sto bene, è un infortunio al limite. La Nazionale..."

Pubblicato 
venerdì, 30/09/2022
Di
Andrea Castellano
lazionews-lazio-immobile-conferenza-stampa
Tempo di lettura: < 1 minuto

IMMOBILE CONFERENZA STAMPA - Durante la conferenza stampa per la partita della pace, il capitano della Lazio Ciro Immobile è intervenuto per parlare, in particolare, del suo infortunio e della Nazionale italiana.

LEGGI ANCHE ---> Partita della Pace, le parole di Lotito in conferenza stampa

Le parole di Immobile in conferenza stampa

"Siamo davvero contenti. Il calcio ha una grande responsabilità. Il Papa ci ha dato questa missione di mandare questo messaggio importante, noi lo faremo a voce alta. Lo vogliamo gridare a tutto il mondo, sperando ci siano tante persone a seguirci, soprattutto che ci sarà tanta gente allo stadio. In più, ci sarà motivo per ricordare e ringraziare ancora una volta Maradona per ciò che ha fatto, in campo e fuori".

Sull'infortunio

"Io sto bene. È un po' pericoloso, sai i dottori come sono. È un po' al limite, come quando ho lasciato la Nazionale".

Sulla Nazionale

"È stato creato un caso inutile, purtroppo c'è stata la situazione della mia foto in partenza. Stavo solamente aspettando Mancini che scendesse dall'aereo, che era andato a votare. È stata una casualità. Io stavo per partire nonostante non potessi giocare. Poi ci siamo trovati d'accordo sul fatto fosse inutile fare un viaggio, meglio tornare a casa e fare tutte le visite. E quindi erano tutti contenti così, un po' meno io che avrei voluto giocare. Quando ti succede un infortunio, ci sta. Non era una cosa grave, ma rischiosa, devo essere sincero, siamo stati tutti sulla stessa lunghezza d'onda. Sono tornato a Roma per fare le terapie".

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram